Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 04:17

Blasi su elettrificazione Sud Est ed alta velocità Bari-Napoli

Blasi su elettrificazione Sud Est ed alta velocità Bari-Napoli

Lecce - "Un ottimo segnale l’ammissione dell’emendamento Pd allo Sblocca Italia che, se approvato, consentirebbe il finanziamento dell’elettrificazione delle Ferrovie Sud Est sulla tratta Martina Franca-Lecce-Otranto-Gagliano del Capo". A dichiararlo, Sergio Blasi Consigliere regionale del Pd in Puglia.

"C’è spazio, dunque, per sperare che il Salento possa contare un giorno su una metropolitana di superficie che lo percorra come una grande città verde. È una battaglia nella quale senza distinzione di appartenenza tutta la politica del territorio deve marciare unita: sostenibilità dei trasporti, qualità della vita dei salentini e turismo viaggiano di pari passo. E se oggi la rete dei trasporti pubblici rappresenta la nostra principale debolezza, anche in termini di competizione con altri territori che puntano sul turismo, bisogna lavorare perché domani sia il nostro principale punto di forza: un Salento collegato al suo interno in maniera più razionale e capillare e, soprattutto, gravato da meno traffico su gomma, con una rete subito a disposizione di chi lo visita, fin dal suo arrivo all’aeroporto di Brindisi. A questo proposito il progetto dello Shuttle è un passo avanti importante ma finché la ferrovia non raggiungerà direttamente l’aeroporto senza passaggi intermedi nei quali la gomma è ancora necessaria, non potremo dirci completamente soddisfatti". 

"Ma c’è un altro obiettivo che la politica salentina deve perseguire: il prolungamento dell’alta velocità Bari Napoli fino a Lecce. Se dopo molti anni, finalmente, riusciremo a rompere la barriera tra Adriatico e Tirreno, Lecce non potrà restare fuori. L’alta velocità non si deve fermare a Bari, perché è fondamentale per il Salento e per l’Italia che una terra vitale e con ampie prospettive di crescita resti tagliata fuori dal circuito dei trasporti veloci di merci e persone”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner