Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 10:22

Negro su Asl: "Meglio i commissari, ma scelti nelle strutture regionali"

Negro su Asl: "Meglio i commissari, ma scelti nelle strutture regionali"

Lecce - "Il commissariamento delle Asl pugliesi appare necessario considerati i tempi stretti che ci distanziano dalle nuove elezioni e la delicatezza del momento politico. Tuttavia, proprio la ristrettezza dei tempi, ci induce a pensare che i commissari debbano essere ricercati all’interno  dell’attuale struttura regionale per evitare che tali incarichi siano affidati a professionisti esterni che avrebbero appena il tempo di iniziare a conoscere le strutture ospedaliere, il personale e gli uffici e non potrebbero produrre alcun risultato in questo scorcio di legislatura".

Lo afferma il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro, intervenendo nel dibattito sui nuovi manager delle Asl di Puglia.

"La nomina di nuovi manager, estranei all’attuale struttura, sarebbe un’inutile perdita di tempo e non potrebbe produrre alcun risultato, considerato che mancano ormai pochi mesi alla fine dell’attuale legislatura. Se in questo breve periodo si vuole raggiungere qualche obiettivo si deve puntare sui nomi interni che conoscono bene la macchina amministrativa delle aziende sanitarie pugliesi”, ha sottolineato il capogruppo Udc il quale si è anche soffermato su alcuni recenti provvedimenti della Giunta regionale come quello che introduce il ticket di 47 euro per coloro che si sottopongono a chemioterapia. “Un provvedimento inaccettabile – sottolinea – frutto di debolezza della politica che si piega alle scelte dei burocrati. La sanità è un comparto complesso che attiene ad un bene primario del cittadino, la salute, il cui governo non può essere lasciato solo in mano ai tecnici. Provvedimenti come questo danno l’idea di un distacco totale tra i bisogni della gente e le decisioni di palazzo. La politica seria, quella che si interroga e si confronta quotidianamente sui problemi della gente cercando di dare risposte concrete deve stare in primo piano e governare questi comparti. Per questo – conclude Salvatore Negro –  auspichiamo una attenta riflessione politica sulle scelte da fare prima di procedere a qualsiasi nuova decisione che incida sul diritto alla salute dei cittadini".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner