Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 15:31

"La Forza dei giovani" spinge Guglielmo Minervini

"La Forza dei giovani" spinge Guglielmo Minervini

Italia - C’è un mondo fuori dalle assemblee di partito che chiede a Guglielmo Minervini di candidarsi e lo sostiene nella costruzione di un percorso verso le primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia. I primi ad attivarsi sono alcune centinaia di giovani arrivati dal nord e dal sud della Puglia. Si sono organizzati con il car pooling dal Salento e dalla Capitanata, da Taranto o  sono arrivati in treno+bici da Conversano e dalla provincia di Bari per partecipare all’incontro che si è tenuto a Impact Hub alla Fiera del Levante di Bari: “La Forza. Discorso con i giovani”

Sono loro i protagonisti dell’incontro, raccontano le loro storie di cambiamento e innovazione sociale, parlano di come vedono e vogliono realizzare il futuro della Puglia.

E poi parla Guglielmo Minervini: “Principi Attivi l’abbiamo reso possibile con soli 20 milioni di euro. Nel nuovo programma operativo regionale inviato a Bruxelles abbiamo invece previsto 100 milioni con i quali cercheremo di arrivare a tutti i giovani pugliesi. Dobbiamo allargare la sfera del welfare per coloro che fanno fatica, che arrancano, che hanno problemi di accesso alla casa, al credito, anche solo a mettere in piedi una famiglia. Bisogna togliere le croste che impediscono ai giovani l’accesso al futuro. Allarghiamo la rete dell’accesso al credito, prendiamo la strada della semplificazione alla pubblica amministrazione. Immaginiamo insieme delle misure che rendano possibile ad ognuno la progettazione del proprio futuro. Anche sperimentando forme di reddito di cittadinanza”. 

Sul tavolo ci sono 8 miliardi di fondi europei per agricoltura, sviluppo, fondo sociale e vanno spesi nei prossimi 6 anni. 

“Destinatari - continua Minervini - devono essere i bollenti spiriti di tutte le età, non solo giovani, ma anche donne escluse dal mercato del lavoro, disoccupati, migranti, giovani amministratori pubblici, anziani attivi. Con il metodo dei bollenti spiriti si attivano processi dal basso. Di qui la chiamata ad attivarsi: “Appropriatevene e fate emergere energie e talento”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner