Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 08:28

Interrogazione di Buccoliero sul destino di Geriatria e Ostetricia

Interrogazione di Buccoliero sul destino di Geriatria e Ostetricia

Lecce - “C’è viva preoccupazione tra i cittadini per il destino che attende le U.O. di Geriatria e Ostetricia – Ginecologia dell’ospedale di Copertino, dal momento che la ASL di Lecce starebbe lavorando ad un’ulteriore modifica del Piano di riordino, che riguarderebbe proprio la soppressione delle U.O. di Geriatria e Ostetrica – Ginecologia. Se questi tagli, peraltro decisi senza coinvolgimento da parte del territorio, fossero confermati, determinerebbero un grave disagio per un territorio, quello di Copertino – Nardò, già duramente colpito dai tagli, andando a congestionare ulteriormente il Vito Fazzi di Lecce.”
È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia, Antonio Buccoliero, che sulla delicata questione ha presentato un’interrogazione urgente a risposta scritta all’assessore regionale alla sanità.

Scrive Buccoliero:

Premesso che:
il recente riordino ospedaliero, concepito per razionalizzare e velocizzare l’offerta sanitaria in Puglia e nel Salento, se nella prima fase ha visto il taglio di numerosi posti letto, con la soppressione di ospedali ritenuti, un tempo, un punto di riferimento per il territorio in cui sorgevano, nella seconda fase vive una situazione di profondo disagio, dal momento che non si è provveduto a riorganizzare, in toto, l’offerta sanitaria;
molti Presidi Ospedalieri della provincia leccese continuano a rappresentare un imprescindibile punto di riferimento per la cittadinanza, supportando in maniera adeguata il già oberato Vito Fazzi di Lecce, costretto, nel dopo riordino, a far fronte ad una quadruplicata richiesta sanitaria;
il P.O. di Copertino s’inserisce perfettamente in quest’ottica, fornendo una risposta medico – sanitaria che va a soddisfare il bacino d’utenza di Copertino – Nardò, già in passato fortemente colpito dal taglio di posti letti;

Considerato che:
circola da giorni la voce che vorrebbe la Direzione Generale dell’ASL di Lecce lavorare ad una modifica del Piano di riordino attuato con D.G.R. 3006/2012, apportando ulteriori tagli e correzioni;
in particolare, secondo le OO.SS. per il P.O. di Copertino si vorrebbe sopprimere l’attuale reparto di Geriatria (20 posti letto) e l’U.O. di Ostetricia e Ginecologia, senza che sia stata intrapresa alcuna azione di informazione e coinvolgimento delle OO. SS., dei sindaci dei comuni interessati e della popolazione;
tali tagli, se confermati, avrebbero una ricaduta negativa sull’intero territorio, dal momento che l’U.O. di Geriatria è costretta a fronteggiare, quotidianamente, un soprannumero di pazienti geriatrici extra locati in altre UU.OO. di Copertino per la mancanza di posti letto disponibili (quindi risultano, addirittura insufficienti gli attuali 20 p.l.) e che l’U.O. di Ostetricia e Ginecologia è seconda solo al Vito Fazzi di Lecce per numero di nascite;
queste modifiche andrebbero a danneggiare un territorio, quello di Copertino – Nardò, già fortemente penalizzato in passato e che determinerebbe un vero e proprio caos, a danno dei pazienti che hanno la sfortuna di nascere e di invecchiare in tale territorio;
l’interrogante si rivolge al Presidente della Giunta regionale ed all’assessore alle Politiche della Salute per sapere:
se siano confermate le voci relative ai tagli delle U.O di Geriatria e Ostetricia e Ginecologia del P.O. di Copertino;
nel caso di risposta affermativa, in base a quale criterio si stia procedendo a dei tagli che, al momento attuale, non solo non appaiono necessari, ma addirittura beffardi per tutto il territorio salentino;
se non sia il caso di proporre un maggiore coinvolgimento delle parti interessate, enti locali in primis.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner