Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 19:17

#SavetheOrchestra: scende in campo Valori e Rinnovamento

#SavetheOrchestra: scende in campo Valori e Rinnovamento

Lecce - “Valori e Rinnovamento” aderisce con piena e sentita convinzione alla petizione e alla campagna “Save the Orchestra” lanciata dal presidente della Provincia, Antonio Gabellone, e dai vertici della Fondazione Ico Tito Schipa di Lecce, che secondo noi, è impensabile che non debba continuare nella programmazione artistica anche negli anni avvenire. Si tratta di una realtà artistica e culturale, patrimonio dell’intero Salento. La chiusura dell’Orchestra di Lecce va quindi scongiurata. Le istituzioni hanno il dovere di impedire che il Salento perda la sua orchestra. Troppi politicanti che occupano anche posti ministeriali non riescono a capire che erogare fondi per l’arte e la cultura non significa assistenzialismo e sovvenzioni, bensì felici e opportuni investimenti. Perché in un Paese come l’Italia e, in particolare, in un territorio come il Salento occorre non tagliare, ma investire nella cultura e nell’arte.

Cogliamo l’occasione per insistere nella nostra proposta alle istituzioni di creare un Marchio Salento seguendo la felice esperienza francese Missione Valle della Loira. In Francia, infatti, si è creato un Marchio Val de Loire per il paesaggio e per i numerosi castelli presenti e il risultato finora è stato di 280.000 nuovi posti di lavoro, 8 milioni di visitatori e un miliardo di ricavo annuo. Occorrerebbe allora mettere un Marchio anche al nostro paesaggio e ai nostri beni culturali per tutelarli e valorizzarli alla perfezione sotto ogni punto di vista. In provincia di Lecce, infatti, contiamo la presenza di una cinquantina di Castelli e di una trentina tra Palazzi Baronali, Marchesali, e residenze fortificate e castellate, siti archeologici, grotte, tratti di costa di una bellezza stupefacente e città d’arte arricchite da chiese e cattedrali meravigliose, oltre a tradizioni religiose (feste patronali, la Focara a Novoli , la processione Madonna dell’Altomare a Otranto, eccetera), musicali come La Notte della Taranta che ammalia con le sonorità della Pizzica salentina, ed enogastronomiche. NON ULTIMA NOI CONSIDERIAMO ANCHE L’ORCHESTRA DELLA PROVINCIA DI LECCE E LA STAGIONE LIRICA, che potrebbe avere una continuazione, come ha ricordato il sindaco Perrone anche nel Teatro Apollo e, d’estate, aggiungiamo noi, in Piazza Duomo a Lecce.

La creazione di un simile Brand Salento faciliterebbe la tutela e la promozione delle nostre bellezze naturali ed artistiche del Salento in quanto tutti i soggetti pubblici e privati legati dal Protocollo d’Intesa concorrerebbero all’attuazione del programma concordato ed approvato.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner