Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 02:19

#savetheorchestra: contro la chiusura dell'orchestra Tito Schipa

#savetheorchestra: contro la chiusura dell'orchestra Tito Schipa

Lecce - Il riordino delle autonomie locali e lo scioglimento delle province origina una forte incertezza fra gli addetti ai lavori. Aleggia nell’aria la viva possibilità di un’imminente chiusura di una delle realtà culturali più attive della Provincia di Lecce: la Fondazione Istituzione Concertistica Orchestrale Tito Schipa.
Per questa ragione la FONDAZIONE ICO TITO SCHIPA, che gestisce l’Orchestra Sinfonica, organizza una petizione per far sentire la propria voce insieme a quella di coloro che vorranno firmarla durante i concerti, o che vorranno aderire, alla petizione on-line, sulla pagina Facebook ufficiale della Fondazione ICO:
www.facebook.com/ FondazioneIcoTitoSchipa.

Di seguito il testo della petizione:

"L’imminente scioglimento delle Province e il riordino delle autonomie locali ha generato una particolare situazione di incertezza per il futuro della Fondazione “Istituzione Concertistica Orchestrale Tito Schipa” di Lecce che gestisce l’Orchestra Sinfonica, con i suoi 60 dipendenti.

L’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa” rappresenta un’eccellenza straordinaria per il nostro territorio. È stata fondata nel 1977, su impulso del maestro Carlo Vitale, che l’ha diretta sino al 1988. La presenza costante di grandi direttori e solisti ospiti (Piero Bellugi, Hubert Soudant, Gustav Kuhn, Donato Renzetti, Aldo Ceccato, Richard Bonynge, Vladimir Delmann, Alain Guingal, Stefano Ranzani, György Györyvanyi Rath, Enrique Mazzola, Hansjörg Schellenberger, Michel Tabachinik, Josè Ramon Encinar, Salvatore Accardo, Uto Ughi, Christoph Dejardins), ha rafforzato enormemente il suo valore sul territorio. In ragione del particolare rapporto che lega la Fondazione I.C.O. alla Provincia di Lecce, il futuro del nuovo assetto politico-istituzionale e il drastico e imminente taglio di risorse determinano un grave stato di preoccupazione per il futuro dell’Orchestra, che rischia la chiusura.

Chiediamo dunque al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, al Presidente della Regione Puglia, al Sindaco del Comune di Lecce di intervenire affinché l’Orchestra non sia costretta a chiudere".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 20/06/2014
Tagli mirati.
Sarebbe il colmo se delle eccellenze, come l'orchestra Tito Schipa dovessero mancare ad una città come Lecce che
aspira ad essere proclamata città della cultura.
C'è tantissimo da tagliare e subito, ma che non si mettano le mani sulle cose dove ogni salentino si sente fiero di
considerarle proprie.


Banner
Banner
Banner