Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 09:23

M5S su ecotassa: "Perrone fa orecchie da mercante"

M5S su ecotassa: "Perrone fa orecchie da mercante"

Lecce - "Dopo il verdetto dei giudici amministrativi che, invece di confermare Lecce comune più virtuoso d'Italia (come dichiarato dall'assessore Guido ai nostri microfoni ) lo declassa di ulteriori 6 punti ( portando la raccolta al 10% ) l'amministrazione leccese continua ad eludere la discussione al problema.

Come mai non c'è traccia dell'argomento nel prossimo consiglio comunale? E' l'interrogativo che si pongono gli attivisti del Movimento 5 tselle di Lecce.

Invece di rispettare la legge regionale, il comune farà pagare l' ecotassa ai cittadini, riconfermando l’assenza di politiche ambientali verso la riduzione, la raccolta e il riciclaggio dei rifiuti. Questo mentre altri comuni della provincia ( anch'essi non in linea con la normativa regionale), in questi ultimi mesi hanno scelto di dare il via al "porta a porta" con significativi risultati che, se pur migliorabili, hanno di molto, e in poco tempo, superato i cinque punti sufficienti ad evitare l'ennesima tassa a danno dei contribuenti.

Riteniamo la discussione urgente e non ulteriormente prorogatile .
Dato che ne il Sindaco ne alcun consigliere di maggioranza ed opposizione hanno inteso portarla all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale ordinario, chiediamo nuovamente la convocazione urgente di un consiglio straordinario, monotematico e aperto al confronto con la cittadinanza.

Intendiamo invitare l'amministrazione ad affrontare il problema in modo serio e lungimirante, proponendo i "dieci passi verso i rifiuti zero" , un metodo progressivo a step, di attestato successo mondiale, che prevede:
1. separazione alla fonte
2. raccolta porta a porta
3.compostaggio
4.riciclaggio
5.riduzione dei rifiuti
6. riuso e riparazione
7. tariffazione puntuale
8. recupero dei rifiuti
9. centro di ricerca
10. azzeramento dei rifiuti.

Speriamo che stavolta il sindaco intenda confrontarsi sulle soluzioni. Cultura è sinonimo di civiltà, innanzitutto. E una città che vuol essere 'Capitale europea della cultura' non può che necessariamente mettere al primo posto la corretta gestione dei rifiuti, che, da problema, devono divenire risorsa".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner