Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 17:24

Riorganizzazione Soprintendenze: Capone scrive a Franceschini

Riorganizzazione Soprintendenze: Capone scrive a Franceschini

Lecce - Nei giorni scorsi l’allarme lanciato dai settanta dipendenti della Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici di Lecce, Brindisi e Taranto.

Oggi la lettera al Ministro Franceschini inviata da Salvatore Capone, parlamentare pd del Salento, che raccoglie l’allarme e lo coniuga alla esigenza di una riorganizzazione del Sistema delle Soprintendenze, e a quella diffusissima rete di nuove economie che indicano nella ricchezza ambientale e culturale del nostro territorio e più in generale del Paese un asset di fondamentale importanza e centralità.

Non a caso, infatti, nella lettera il parlamentare fa riferimento a quanto affermato dallo stesso Ministro in questi giorni, sia nell’incontro al Collegio Romano con i Soprintendenti, Direttori di Poli museali archivi e biblioteche del Mibact al Collegio Romano, in cui si è discusso delle scelte che il governo intende mettere in campo in ambito culturale e turistico, sia nel corso dell’Audizione ieri in Commissione cultura della Camera.

“La presentazione delle Linee Programmatiche del Tuo Dicastero in Commissione Cultura”, scrive Salvatore Capone, “conferma l’urgenza che il nostro Paese riesca a considerare la cultura finalmente e compiutamente un’occasione imperdibile di sviluppo e di crescita economica nella piena consapevolezza che – a maggior ragione oggi – la bellezza ambientale territoriale e architettonica di cui sono ricchi i nostri territori è una bellezza fragile e sensibile che ha bisogno di cura, tutela, attenzione”.

E prosegue: “In vista della riorganizzazione, attraverso un iter parlamentare, del Sistema delle Soprintendenze di cui hai discusso al Collegio Romano nei giorni scorsi e che poi hai ribadito ieri in sede di Commissione Cultura, consentimi l’auspicio –condividendo la necessità di riorganizzazione e modernizzazione – che i tagli o gli accorpamenti delle Soprintendenze non penalizzino comunque quei territori, e il Salento sicuramente tra questi, che proprio alla ricchezza ambientale e paesaggistica hanno assegnato un compito importante nei processi di nuova economia in atto. Essendo peraltro quella bellezza l’esito non tanto e non solo di presenze monumentali o architettoniche di eccezionale rilievo e importanza, quanto di un continuum di emergenze che oggi indiscutibilmente definiscono il volto e le identità dei luoghi”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner