Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 14:49

Settimio Paladini a favore di "Verso Lecce"

Settimio Paladini a favore di "Verso Lecce"

Lecce - La lista civica "Verso Lecce" è stata la prima a proporre un candidato sindaco per le prossime elezioni, Antonio Capone. Capone, ex assessore della prima giunta della Senatrice Adriana Poli Bortone e politico navigato, vuole, con la sua lista, cambiare prospettiva saltando passaggi inutili senza cercare accordi con altri partiti e ha trovato, nella sua corsa, l'approvazione di Settimio Paladini che ha affermato al riguardo: "La lista civica “Verso Lecce” è la lista nata da un movimento composto da uomini appartenenti ad ogni ceto della società civile, molti dei quali di grande esperienza politico-amministrativa e capaci di poter dare una spinta rigenerativa ad un sistema degenerato che ha portato tutti sull’orlo di un burrone senza fondo. Il Dottor. Capone è il candidato sindaco facente capo alla lista. Un uomo di indubbia esperienza amministrativa e sindacale rivolta all’interesse della comunità. Lecce è terra di storia, arte e cultura. Luogo di laboriosità e di ingegno. Ma cosa le manca ancora? Probabilmente il coraggio dei cittadini di guardarsi responsabilmente intorno e vedere i disservizi e gli sprechi. Che sono troppi…Lecce respira male perché avvolta in un alone di insufficienza, di pressappochismo e di “tiriamo a campare”.La lista “Verso Lecce” non intende alzare il dito contro nessuno, ma svegliare nei leccesi tutti l’impegno ad interrogarsi sulle proprie responsabilità, che sono proprie di ognuno di noi."

Paladini punta sugli uomini e non sui partiti asserendo: "Non è la “destra” che pecca, e nemmeno la “sinistra”. Il problema è un altro: sono gli uomini che non mettono a tacere il proprio egoismo, che non si liberano dall’ansia di raggiungere obiettivi personali e non pensano prima al benessere comune."

Una critica alla società civile, dunque, ma non solo, anche un forte interesse per la città: "La città è di tutti. Bisogna riprendersela per amministrarla con trasparenza."

Resta solo da aspettare, quindi, che la vera "battaglia" politica abbia inizio e che i partiti si scontrino sui veri problemi che attualmente interessano la città di Lecce.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner