Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 21:40

1.199 euro per una divisa, Quintana: "Esempio di mancata austerità"

1.199 euro per una divisa, Quintana: "Esempio di mancata austerità"

Gallipoli - Il Comune di Gallipoli sembra non rendersi conto della gravità della crisi economica che rende sempre più incerto e precario il futuro di milioni di famiglie ed obbliga lo Stato e la pubblica amministrazione a ridurre drasticamente la spesa.

"1.199 euro per una sola divisa d’autista dello scuolabus di Gallipoli – dichiara Sandro Quintana, presidente del movimento Italia Destati – sono l’esempio terrificante di come l’amministrazione di Palazzo Balsamo sperperi il danaro pubblico. Con i tempi che corrono, con un disagio sociale ed una povertà dilaganti, lascia sconcertati, a dir poco, la fattura presentata dalla ditta che fornisce le divise del corpo di Polizia Municipale per il Comune di Gallipoli: 1.199 euro. Dovrebbe sapere il sindaco Errico che gli italiani da anni stanno facendo grandi sacrifici mentre la sua amministrazione adotta “misure” che ci paiono francamente fuori linea, fuori contesto. Ora, non discuto sul confezionamento delle divise realizzate su misura. Non discuto neanche sui tessuti usati per la divisa, che mi auguro, visto il prezzo, siano almeno di “ottima fattura”. Punto il dito, invece, sulle spese pazze del Comune. Perché questa è una spesa pazza a tutti gli effetti se dovesse essere per una sola divisa d’autista. Voglio quindi porre degli interrogativi chiedendo risposte chiare ed esaustive non tanto per me e per il movimento che rappresento, quanto per la città tutta".

"E allora: Il Comune prima di assegnare la fornitura, ha fatto un’attenta ricerca tra le imprese del settore vedendo il miglior prezzo, il miglior offerente, la migliore proposta a vantaggio della richiesta dell’amministrazione? Ha posto delle condizioni alle aziende partecipanti? La somma per la divisa equivale almeno ad una fornitura completa – giacca, pantaloni, camicie, cravatte, cappello, scarpe – estate-inverno – così come viene solitamente fatto in casi del genere? Ma soprattutto mi chiedo: c’era proprio bisogno di fare una divisa per il personale degli scuolabus? Che mi risulta, una divisa è richiesta, ed è obbligatoria, per gli agenti della Polizia Municipale, per il personale delle aziende di trasporto pubblico, per quello delle aziende dell’igiene urbana, ma nel caso degli scuolabus – che oltretutto è un servizio a domanda individuale – direi proprio di no, anche perché non tutti i bambini usano questo mezzo per recarsi a scuola in quanto moltissimi, a maggioranza, sono accompagnati e prelevati dai rispettivi genitori. Sindaco Errico, lei sa bene che l’amministrazione comunale di Gallipoli non naviga certo nell’oro e quindi come si fa a restituire fiducia ai cittadini quando gli stessi cittadini, le formiche di oggi, non vogliono e non possono pagare per le cicale e per gli sprechi della politica? L’eccesso di spesa per una divisa dal costo di 1.199 euro c’è, visto i tempi. A Palazzo Balsamo a quanto pare – conclude Quintana – si spende e si spande senza alcun criterio. L’amministrazione comunale, a quanto pare, vive ancora il tempo delle vacche grasse sulla pelle dei cittadini, gli stessi cittadini chiamati a stringere continuamente la cinghia per pagare le tasse. L’ultima stangata della Tares a Gallipoli è un esempio chiaro su tutti. Ritengo che bisognerebbe aprire un’inchiesta di verifica interna sulle spese del Comune di Gallipoli, unitamente agli incarichi che l’amministrazione concede agli esterni. Non c’è titolo qualificabile per l’opposizione – a parte Gallipoli 2012 – che si sottrae dal proprio ruolo politico anche quello di verificare cosa succede a Palazzo Balsamo. L’unico loro parametro di misura sembra essere il silenzio dello scempio amministrativo del quale sono attori e spettatori passivi".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner