Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 04:19

Nuovo programma di assistenza tecnico-amministrativa

Nuovo programma di assistenza tecnico-amministrativa

Lecce - E’ in partenza il calendario della nuova attività formativa per gli operatori degli enti locali, presentato a Palazzo Adorno.

Ad illustrare i dettagli e gli obiettivi del programma di corsi di formazione dedicati al personale dei Comuni salentini, sono intervenuti nella sala conferenze stampa di Palazzo Adorno il vice presidente del Consiglio provinciale Francesco Cimino, il segretario generale dell’Ente Giacomo Mazzeo e il dirigente del Servizio Personale, Organizzazione, Controlli interni, Affari generali e istituzionali Luigi Amantonico.

Al Servizio Personale, con il supporto della Segreteria generale nella fase di pianificazione e programmazione, infatti, la giunta provinciale ha affidato le funzioni un tempo svolte dall’Agenzia di Assistenza tecnica agli enti locali (soppressa nel 2010) e oggi confermate dal recentissimo ddl Del Rio. In partenza, dunque, un calendario di corsi che spazia, tra l’altro, dai Fondi strutturali 2014-2010 all’imposta unica comunale, fino all’AVCPass.

“Ho avuto l’esperienza diretta, perché ho partecipato da amministratore a corsi di questo tipo e li ho trovati molto costruttivi e utili per migliorarsi e perfezionarsi. Per questo ho voluto fortemente riproporre questi momenti di collaborazione con gli enti locali. Saremo al fianco di dirigenti e funzionari degli enti del territorio salentino in un percorso professionalizzante e di crescita”, ha esordito il vice presidente del Consiglio provinciale Francesco Cimino.

A spiegare tecnicamente la valenza dell’iniziativa è intervenuto il segretario generale Giacomo Mazzeo: “La riforma Del Rio ha rilanciato la funzione di assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali, precedentemente eliminata dalla riforma Monti. Tale funzione oggi figura tra quelle fondamentali, ed è intesa non soltanto come offerta di formazione, ma anche e soprattutto come affiancamento consulenziale e messa a disposizione del know-how e dell’esperienza di un ente come la Provincia nei campi più disparati, che spaziano dal supporto nella progettazione di opere pubbliche fino alla gestione di procedure di gare e concorsi”. Ed ha aggiunto: “Il taglio sarà operativo e pragmatico, metteremo a disposizione di tutti gli enti locali e di quelli partecipati le tante professionalità. Il nostro ruolo è quello di area vasta, che deve supportare e pianificare tutte le attività di interesse sovra comunale, sostenendo gli enti nelle nuove funzioni, ma anche in quelle storiche. In più, adotteremo a breve un apposito Regolamento che disciplini le modalità di svolgimento di tale funzione”.

“In un momento di difficoltà, non soltanto economica, ma anche rispetto alle risorse umane, offriamo ai Comuni un’opportunità di aggiornamento e riqualificazione del personale e un supporto che non è solo assistenza, ma affiancamento nello svolgimento delle funzioni amministrative, soprattutto di quelle di nuova filosofia: una su tutte, ad esempio, il ciclo della performance, vale a dire la misura dello stato di forma di un ente e di chi ci lavora”, ha aggiunto Luigi Amantonico, dirigente del Servizio Personale, Organizzazione, Controlli interni, Affari generali e istituzionali. “Assicureremo l’attività consulenziale non solo con personale reclutato all’esterno, ma anche con validissime risorse umane interne, che daranno un contributo professionale di alto livello”.

L’Ufficio di Segreteria Generale ha predisposto il programma dei corsi, selezionati in base alla rilevanza degli argomenti per gli enti destinatari. Eccoli: Il mercato elettronico e le procedure in economia negli acquisti sotto soglia comunitaria; Produzione, gestione e archiviazione dei documenti informatici.
Le nuove regole tecniche sul protocollo informatico e le ulteriori novità normative; L’Imposta Unica Comunale (IUC). Le modifiche introdotte dal Decreto Legge “Enti Locali”; I Fondi strutturali 2014-2020; Gli appalti pubblici dopo l’AVCPASS e le ultime novità normative. L’AVCPass: simulazione operativa di tutti gli adempimenti nella procedura di gara.



Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner