Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 25 novembre 2017 - Ore 04:45

Guido: "I giovani si differenziano, ma la scuola?"

Guido: "I giovani si differenziano, ma la scuola?"

Lecce - Solitamente sono i giovani ad essere accusati di scarsa sensibilità nei confronti dell’ambiente e la scuola, al contrario, è considerata il luogo deputato alla promozione e diffusione di una cultura del rispetto e della tutela dell’ambiente, alla formazione di una coscienza civica. Eppure, su quindi Istituti d’Istruzione Secondari di II grado contattati per proporre l’adesione a costo zero al progetto di sensibilizzazione ambientale “I giovani si differenziano”, curato dall’Associazione culturale giovanile Carpe Diem, solo due scuole hanno confermato la propria partecipazione.

“Con profondo rammarico – afferma dell’assessore alle Politiche Ambientali, Andrea Guido - sono costretto a constatare come questa volta sia stata proprio la Scuola a non accorgersi forse dell’importanza e dell’opportunità per disporre, senza spesa alcuna, di strumenti utili a sensibilizzare i propri alunni sui temi della raccolta differenziata e dello sviluppo sostenibile”.

“L’Amministrazione - spiega Guido - da tempo è impegnata in azioni e progetti che mirano ad incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti in città. Quest’anno - per via anche della questione-ecotassa e della necessità di collaborazione da parte delle rappresentanze civiche e sociali nel mettere in campo azioni congiunte per evitare il pagamento di questo tributo che andrebbe ulteriormente a gravare su tutti i cittadini - stiamo conducendo in città una serie di azioni che puntano da un lato all’incremento della raccolta differenziata e dall’altro al controllo sulle giuste modalità di conferimento dei rifiuti. Per questa ragione abbiamo coinvolto le scuole superiori convinti che una corretta informazione e una efficace sensibilizzazione debba partire dalle giovani generazioni, nella speranza di gettare le basi per far nascere cittadini responsabili sui temi della tutela e del rispetto ambientale”.

“Abbiamo offerto agli Istituti Superiori della città - continua l’assessore Guido - la possibilità di aderire al valido progetto che è stato proposto alla nostra Amministrazione dall’associazione culturale e giovanile “Carpe Diem”. Gli organizzatori, dopo aver constatato, attraverso una serie di interviste condotte sugli studenti dei vari Istituti Scolastici, il livello spesso lacunoso di organizzazione della raccolta differenziata a scuola, hanno pensato di realizzare un progetto che potesse correre su un doppio binario, l’uno pratico e l’altro teorico e precisamente:
- la riorganizzazione del sistema di raccolta differenziata in tutte le scuole superiori, con la fornitura dei contenitori sufficienti a realizzare un’adeguata raccolta differenziata in ogni classe e puntuale raccolta dei rifiuti a cadenza settimanale;

- un ciclo di incontri nella scuole su ambiente e raccolta differenziata alla presenza di esperti del settore per trattare tematiche importanti come la Blu Economy e il Trattato di Kyoto e soprattutto per spiegare come effettuare all’interno della comunità scolastica una corretta raccolta differenziata.
“Mi auguro - conclude l’assessore Guido - che le scuole vogliano cogliere questa interessante opportunità aderendo all’iniziativa, si tratta di uno strumento in più che andrebbe ad affiancare il lavoro che docenti e alunni svolgono già all’interno degli Istituti. L’obiettivo è quello di mettere in atto azioni concrete per migliorare i livelli di consapevolezza dei propri studenti sui problemi legati ai rifiuti e allo sviluppo sostenibile”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner