Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 01:07

Mario Vadrucci è il nuovo direttore del Patronato Inapa

Mario Vadrucci è il nuovo direttore del Patronato Inapa

Lecce - Mario Vadrucci si è dimesso dalla carica di consigliere della Regione Puglia. Questa mattina, ha presentato le sue dimissioni al presidente del consiglio, Onofrio Introna. Ha messo fine, così, alla sua esperienza politica per assumere, dal primo aprile, l’incarico di direttore generale del Patronato Inapa, l’Istituto nazionale di assistenza e di patronato per l’artigianato.

Nel lasciare l’assise regionale che lo ha visto eletto per due legislature consecutive, Vadrucci fa i migliori auguri al collega che gli subentrerà, Luigi Mazzei, e coglie l’occasione per ringraziare i tanti elettori e gli amici che hanno riposto fiducia in lui e nelle idee da lui rappresentate in consiglio. Un ringraziamento particolare all’onorevole Raffaele Fitto, con il quale ha condiviso tante battaglie, ai colleghi consiglieri e al presidente Nichi Vendola, «dal quale – dice Vadrucci – mi dividono sicuramente posizioni politiche, ma con il quale ho avuto sempre un rapporto costruttivo».

Va ricordato che Vadrucci è stato il primo firmatario della legge regionale sull’artigianato, approvata in Consiglio all’unanimità. La normativa in materia era ferma addirittura al 1985 e non era stata adeguata alle direttive, introdotte negli ultimi anni, in ambito nazionale e comunitario. La nuova legge, invece, si muove nell’ottica della semplificazione burocratica e dello snellimento delle procedure amministrative. In questo modo, si possono ridurre i costi materiali ed immateriali che gravano sulle aziende ed è, dunque, più facile fare impresa.

La legge punta alla promozione, valorizzazione e tutela dell’artigianato, quello artistico tradizionale, in particolare, messo in difficoltà dalla concorrenza sleale e dalle contraffazioni provenienti da altri Paesi. Riconosce «patrimonio culturale e storico della regione» quelle produzioni, «anche innovative purché rispettino la tradizione o da questa ne prendono ispirazione», in ceramica, legno, cartapesta, pietra. Inoltre, dovrà incentivare «l’innovazione e l’aggiornamento organizzativo e manageriale», nonché sostenere le imprese che investono in progetti di ricerca innovativa o di sviluppo competitivo, anche attraverso canali telematici.

Gli artigiani, in particolare, possono essere supportati dai Centri di assistenza tecnica (Cata) per dare nuovo slancio ad un settore vitale per l’economia pugliese che conta circa centomila imprese artigiane.
Ora per tutelarle meglio, Vadrucci è chiamato a consolidare gli eccellenti risultati già conseguiti dal Patronato.

L’Inapa, infatti, assiste i lavoratori autonomi, i lavoratori dipendenti pubblici e privati, i cittadini per tutte le questioni attinenti alle prestazioni previdenziali e assistenziali, comprese quelle in materia di immigrazione e quelle infortunistiche. E’ distribuito sul territorio nazionale presso tutte le associazioni aderenti a Confartigianato, con 16 sedi regionali, 102 sedi provinciali, 279 sedi zonali con oltre mille operatori altamente professionali.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner