Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 13:52

"Cisl Scuola Puglia Basilicata" all’Hilton Garden Inn

"Cisl Scuola Puglia Basilicata" all’Hilton Garden Inn

Lecce - Si svolgerà martedì prossimo 18 marzo alle ore 10 all’Hilton Garden Inn di Lecce l’incontro organizzato dalla Cisl Scuola Puglia Basilicata e Inas Puglia, rivolto a tutti i lavoratori del comparto scuola sul tema della previdenza pubblica e della previdenza complementare (Espero). Sugli aspetti generali della previdenza pubblica e complementare intervengono :

Gianna Guido, Segretaria Generale Cisl Scuola Lecce;

Roberto Calienno Segretario Generale Cisl Scuola Puglia Basilicata;

Giovanni Quagliarella responsabile Regionale Inas Cisl;

Giulio Colecchia Segretario Generale Usi Cisl Puglia Basilicata;

Rosa Mongillo Segretaria Nazionale Cisl Scuola.

La segretaria Cisl Scuola Lecce,Gianna Guido spiega che “scegliere di aderire alla previdenza complementare Espero, significa far valere un proprio diritto contrattuale: un diritto che è in grado di offrire partecipazione, trasparenza e numerosi vantaggi. Il lavoratore matura prestazioni pensionistiche aggiuntive a quelle erogate dal sistema pensionistico pubblico (ex Inpdap). Costruire una pensione aggiuntiva a quella pubblica è ormai una necessità, soprattutto per i giovani lavoratori. L’adesione ad Espero comporta Il versamento di contributi aggiuntivi da parte del datore di lavoro, direttamente nella posizione individuale del lavoratore. Ovviamente da tale contributo sono esclusi coloro che non aderiscono.”

Il Segretario generale Cisl Scuola Puglia Basilicata,Roberto Calienno, precisa che “i contributi versati vengono investiti da Gestori specializzati “oculatamente scelti, tramite una gara pubblica: tra Banche, Compagnie di Assicurazione, Società d’Intermediazione Mobiliare (SIM) e Società di Gestione del Risparmio (SGR). Tutti i gestori hanno quindi un elevato livello di professionalità. Trattandosi di fondi dei lavoratori, l'operato dei gestori è sottoposto al controllo dei lavoratori, controllo che si realizza attraverso l'assemblea dei delegati che andremo ad eleggere. Da questo controllo deriva la certezza dell’esigibilità delle risorse da parte dei lavoratori. Sbaglia chi afferma che si tratta di speculazioni e di truffe ai lavoratori. Aderire ai fondi consente piuttosto di affrontare la vita pensionistica con maggiore serenità”.

Nel corso della mattinata sarà meglio spiegato che i costi dei fondi pensione negoziali/contrattuali (come Espero) sono molto contenuti rispetto ai prodotti previdenziali individuali (fondi pensione aperti e polizze individuali pensionistiche), in quanto i fondi negoziali:
- non hanno fini di lucro, non devono, quindi, generare ricavi per soggetti differenti dagli iscritti;
- possono beneficiare di economie di scala in relazione all’ampiezza del bacino dei destinatari;
- hanno un forte potere contrattuale in sede di definizione dei rapporti contrattuali con i soggetti terzi fornitori di servizi e pertanto riescono ad ottenere condizioni particolarmente vantaggiose.

L’incontro sarà l’occasione per presentare la lista dei candidati all’assemblea dei delegati della Cisl Scuola. In particolare presenzieranno i candidati CISL della Puglia e della Basilicata che saranno quindi punto di riferimento per tutti i lavoratori del comparto scuola delle due regioni.
Si voterà a fine Aprile con le modalità che saranno illustrate dai relatori.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner