Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 00:44

Convegno "Dal convento al giardino" all'Open Space

Convegno "Dal convento al giardino" all'Open Space

Lecce - Il Comitato per la Tutela e Valorizzazione eco-archeologica dell’area ex caserma Massa, composto dal Forum Ambiente e Salute, Movimento Valori e Rinnovamento, Ass. M. Perrotta, Italia Nostra, Società di Storia Patria, ADOC, LILT, La Tettoia, ha organizzato per mercoledì 19 marzo, alle ore 18, nell’Open Space di piazza Sant’Oronzo un convegno ad altissimo livello, con illustri relatori, sul tema : “Dal convento al giardino”, al quale invita i cittadini a partecipare. Il presidente di Valori e Rinnovamento, Wojtek Pankiewicz, ha dichiarato: “Il degrado non si combatte con un degrado maggiore. Ai teorici della scelta del “minor male” rispondiamo che dobbiamo approfittare di questa empasse nella quale si è cacciata da circa tre anni l’Amministrazione Comunale per cercare di giungere ad una soluzione ottimale. Se c’è amore per Lecce e buona volontà dei soggetti in campo, in particolare la volontà del Comune e della ditta De Nuzzo a individuare un’altra area per il parcheggio sotterraneo e per i locali commerciali, il traguardo è ancora raggiungibile.

Non conta solo il parere degli archeologi. Conta anche quello degli storici. Per un punto così prezioso, di cerniera tra il Borgo Antico della città e la parte moderna occorre sentire pure il parere fondamentale degli urbanisti. Ora ci sembra una scelta insensata, inutile e dannosa per la città, come è stato il filobus, prevedere 500 posti auto sotterranei, che attireranno in centro, nelle anguste vie del rione San Lazzaro ogni giorno centinaia di auto determinando ingorghi, in entrata e uscita, e inquinamento. Ed è assurdo continuare a cementificare, costruendo altri locali commerciali, quando ce ne sono tanti liberi nella zona e altri stanno per liberarsi per il fallimento delle attività.

Noi siamo per far conoscere l’importanza storica e culturale del convento S. Maria del Tempio, per tutelarne gli importanti resti, progettando un parco verde, un giardino che li custodisca, cerniera con l’architettura adiacente (Castello, Cripta S. Lucia, Teatro Apollo e Palazzi). In questo giardino immaginiamo di ospitare la Tettoia Liberty, quale mercato delle erbe e dei fiori e centro di aggregazione sociale.

All’Amministrazione Comunale diciamo che i parcheggi si fanno al di là della circonvallazione, collegando il centro con bus navetta elettrici che vanno e vengono per realizzare finalmente quella maxi isola pedonale da piazza S. Oronzo a piazza Mazzini, facendo diventare Lecce un grande centro culturale e commerciale all’aperto a misura di cittadini e turisti. Lecce, sosteniamo da sempre noi di “Valori e Rinnovamento”, può e deve diventare un vero e proprio “Salotto Urbano”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner