Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 05:45

Rapina nel circolo di FDI. Pede: "Un gesto vile perpetrato da infami"

Rapina nel circolo di FDI. Pede: "Un gesto vile perpetrato da infami"

Copertino - Brutta disavventura, nella tarda mattinata di domenica, ai danni di un 75enne di Copertino. L'uomo, C.Z. (queste le sue iniziali) aveva fatto il suo ingresso nel circolo di Fratelli d'Italia quando è stato immobilizzato e derubato. Erano da poco passate le 11, quando il 75enne, sordomuto, simpatizzante del movimento Fratelli D'italia ed assiduo frequentatore della sezione, si è trovato davanti due giovani, alti più o meno 1,70 m, con il volto parzialmente coperto da alcune mascherine nere (molto simili a quelle usate per le maschere di carnevale, modello Zorro). I due balordi, dopo aver chiuso la porta del circolo dietro di loro, si sono avvicinati alla scrivania dove si era accomodato da pochi istanti l'uomo, che alla vista dei due individui, ha cercato di capire chi fossero e che cosa volessero. I due, a quel punto, lo hanno aggredito fisicamente, colpendolo con un pugno alla spalla.

Così, dopo averlo immobilizzato hanno incominciato a "perquisirlo" alla ricerca di denaro. Dopo aver arraffato circa 100 euro, si sono dati alla fuga. Il 75enne, terrorizzato e dolorante, ha chiuso il circolo e si è allontanato dal luogo dell'accaduto.

Il fatto che l'uomo sia stato aggredito qualche istante dopo il suo ingresso nel circolo, fa pensare che i due ladri lo stessero pedinando da qualche tempo.

Già in passato, l'uomo era stato vittima di un altro furto da parte di un venditore ambulante che al momento del pagamento gli strappò i soldi di mano scappando poi via.

"Un gesto vile perpetrato da infami delinquenti - ha dichiarato il Giuseppe Pede leader di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale di Copertino. Mi auguro che le forze dell'ordine possano quanto prima garantirgli una grata a questi soggetti senza morale né dignità. Non credo che l'opera delle forze dell'ordine pecchi in qualcosa ma l'emergenza c'è, si vede, si sente. In un'area in cui micro criminalità e criminalità organizzata minano la tranquillità quotidiana di semplici cittadini e commercianti, chiediamo sicurezza, chiediamo tranquillità, chiediamo normalità. Non credo sia chiedere molto in un paese civile. Il nostro appello non và alle forze dell'ordine, che fanno l'impossibile con i mezzi e uomini che hanno a disposizione, il nostro appello lo rivolgiamo al Prefetto e al Questore affinché possano garantire più uomini e più mezzi ad una comunità, non solo copertinese, che quotidianamente è vittima di furti negli appartamenti e attività commerciali, rapine, furti d'auto e tanto altro. Tutto ciò non succede più solo nelle ore notturne ma anche in pieno giorno, in pieno centro. Ormai non sono più proclami e slogan da campagna elettorale. è vera emergenza, lo dico da uomo impegnato in politica, lo dico da uomo impegnato nel sociale, lo dico da semplice cittadino. Aiutateci. Nei prossimi giorni scriveremo una lettera al Prefetto e al Questore chiedendo voce unanime da parte di tutta la comunità politica copertinese".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner