Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 09:31

Salvatore Capone incontra il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati

Salvatore Capone incontra il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati

Lecce - E’ un punto preciso quello da cui si è dipanato l’incontro di stamane tra i rappresentanti del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce e Salvatore Capone, parlamentare pd del Salento, oggi in rappresentanza anche di Teresa Bellanova, Sottosegretaria al Lavoro: quella dell’Avvocatura non è una difesa corporativa piuttosto una piattaforma programmatica con l’obiettivo di una “giustizia giusta”, per consentire a tutti i cittadini di poter tutelare i propri diritti e contro quella rottamazione della giustizia paventata dagli avvocati italiani che, ancora in questi giorni, proseguono la loro manifestazione di protesta con l’astensione dell’attività d’udienza.

Presenti il Presidente del Consiglio dell’Ordine Raffaele Fatano, la segretaria del Consiglio Roberta Altavilla, i consiglieri Vincenzo Caprioli e Anna Rita Maraschio, l’incontro ha toccato i punti salienti alla base della protesta. Dall’esigenza ormai indifferibile di una riforma organica della giustizia alle questioni più strettamente territoriali ma non meno urgenti, comprese quelle connesse con la riforma della geografia giudiziaria e soprattutto la sua attuazione.

“Già nei giorni scorsi”, ha sottolineato Salvatore Capone, “nell’incontro alla Camera con il Ministro Orlando avevamo fatto nostra la necessità di un’interlocuzione con il Ministero e il Governo, a più riprese espressa dall’Avvocatura e dal Consiglio dell’Ordine. L’attenzione della deputazione parlamentare salentina nei confronti della piattaforma espressa dall’Avvocatura è totale e, anche a nome della Sottosegretaria Bellanova, ribadisco il nostro impegno in questa direzione.

D’altra parte già il Consiglio dell’Ordine ha avanzato formalmente una richiesta di incontro al Ministro per poter rappresentare il proprio punto di vista. Sono e siamo convinti che la protesta degli avvocati imponga una riflessione seria sulle questioni nodali della giustizia, sia civile sia penale, e soprattutto sul modo in cui questo si traduce da una parte nel lavoro degli avvocati, dall’altra nel diritto alla difesa da parte dei cittadini.

La Riforma della Giustizia, che per il Governo è una priorità, come ha sottolineato il Presidente del Consiglio sia al Senato che alla Camera, non può prescindere dall'ascolto e dal coinvolgimento degli attori principali, da coloro che della macchina-giustizia conoscono punti dolenti e virtù, e che tra i punti qualificanti della piattaforma hanno richiesto un impegno per una giustizia giusta, efficiente e veloce che prenda il posto di una giustizia che sino ad oggi è stata in troppi casi lenta, in altri ingiusta, inefficace o non equa. E’ una delle prove a cui come Parlamento siamo chiamati, e a cui è chiamato anche il Governo nazionale. Sosterremo la richiesta di incontro già avanzata, sicuri della disponibilità e della massima attenzione da parte del Ministro Orlando”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner