Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 11:36

Quintana: "Il sindaco Errico si tolga la maschera di Pinocchio"

Quintana: "Il sindaco Errico si tolga la maschera di Pinocchio"

Gallipoli - Non ci sta Sandro Quintana, presidente del movimento Italia Destati, agli attacchi che il sindaco di Gallipoli, Francesco Errico, gli rivolge a mezzo stampa sul caso Nautico.

“Il primo cittadino non può salire in cattedra e parlare a vanvera – dichiara il presidente Quintana – perché esce non solo fuori tema, ma fa soprattutto la figura del Pinocchio di turno. Maschera che gli si addice bene, ma carnevale è finito e deve finire anche il suo carnevale politico sul caso Nautico. Vacilla la posizione del sindaco di Gallipoli, sempre più debole, anche di fronte alle critiche che gli rivolgo spesso sulla base della sua incapacità ed inadempienza amministrativa. La questione dell’istituto Nautico di via Gramsci evidenzia la decadenza della sua politica disastrosa. Con quale coraggio parla di una mia “strumentalizzazione politica”? Se avesse memoria e dignità farebbe di certo una profonda autocritica sul suo lassismo amministrativo. Tant’è che non ha né l’una né l’altra di qualità. Parla senza ricordare. Parla soprattutto a vanvera, anzi solo per offendere. Ebbene, il suo viaggio a Roma per svendere i Salesiani – istituto dove gli studenti del Nautico hanno trovato ospitalità - presso la Cassa Depositi e Prestiti è stata un’azione meschina figlia di una politica parassita che nulla fa a favore del territorio, ma tutto vuole per sé. Un’azione quella del sindaco Errico vile per la città di Gallipoli. Tesse la sua tela il primo cittadino che non è mai pronto a guidare la Città Bella, ma a disfare e svendere ciò che a Gallipoli serve. Dovrebbe prendere esempio dal Comune di Tricase, Francesco Errico. Prendere lezioni dal suo collega sul piano amministrativo perché Tricase dà l’esempio concreto di come le idee prima e le azioni politiche poi seguano il percorso del fare e non del “disfare”. Nel sud Salento, a Tricase, un percorso di studio ad indirizzo di trasporti e logistica con conduzione di mezzi navali ed apparati ed impianti marittimi. Mentre a Gallipoli, il sindaco Errico, vola verso la capitale per svendere i Salesiani. Non trova nessuna soluzione al problema: l’istituto di via Gramsci non si può ristrutturare, il nuovo in via Sannicola non si può realizzare, allora ecco servito da Errico il suo carnevale politico: la svendita dell’istituto Salesiani, la svendita di una città. Questo fa lui perché non ha dignità e morale politica.”


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner