Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 12:01

Congedo: "Gentile risolva il problema dei bambini con PKU"

Congedo: "Gentile risolva il problema dei bambini con PKU"

Lecce - Il vice presidente vicario del gruppo Pdl/Fi alla Regione Puglia Erio Congedo ha inviato oggi all’assessore alle Politiche per la Salute Elena Gentile una lettera-appello sulla delicata situazione dei bambini affetti da una malattia metabolica rara, la Fenilchetonuria (PKU), chiedendo una soluzione rapida.

“Mi sembra più che mai opportuno tornare a evidenziare ancora una volta - scrive Congedo - l’incresciosa problematica che riguarda alcune famiglie pugliesi con figli affetti da Fenilchetonuria (PKU), malattia metabolica ereditaria che, come lei sa, necessita a livello terapeutico di una ferrea dieta aproteica e delle relative dosi di amminoacidi per garantire ai bambini una vita e una crescita normali. In sostanza, sono costretti a rinunciare alla maggior parte degli alimenti con cui una persona dovrebbe nutrirsi. Per fortuna, la scienza viene in soccorso con una serie di alimenti che permettono loro di sostituire tutto quello a cui devono rinunciare e degli altri che fungono da integratori per quello che non possono mangiare, ma che comunque è necessario che prendano per crescere e svilupparsi. Il sistema sanitario prevede una copertura a fronte di questi prodotti e di questi integratori, che hanno costi molto alti.

Da diversi anni, ormai, queste famiglie - ricorda ancora Congedo nella missiva - chiedono alla Regione di risolvere lo scoglio più complicato che sono costrette ad affrontare, cioè il fatto che le farmacie ospedaliere non riescano a garantire la variabilità dei prodotti che, se dispensati, al contrario, presso le farmacie del territorio, sarebbero di più semplice e sicura reperibilità. Come accade, peraltro, nelle altre Regioni oppure per la fornitura di alimenti per i pazienti affetti da celiachia. Accade, in sostanza, che le farmacie ospedaliere non possano reperire tutti i prodotti che renderebbero la dieta di questi bambini ricca e differenziata e la stessa gestione di quelli disponibili è, di fatto, molto complicata per le esigenze dei pazienti. Nonostante incontri con le famiglie, pressioni, interrogazioni consiliari, il problema non è stato risolto e da parte della Regione Puglia non è arrivato un provvedimento concreto per questi bambini e le rispettive famiglie.

L’occasione della Giornata mondiale delle Malattie Rare - conclude - risulta particolarmente appropriata per un nuovo appello che rivolgo nei suoi confronti per una efficace e rapida soluzione. Certo, peraltro, che questo invito non cadrà nel vuoto”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner