Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 04:52

Salvatore Capone sulla nascita del nuovo Governo

Salvatore Capone sulla nascita del nuovo Governo

Lecce - “Salutiamo con grande interesse la nascita del nuovo Governo, che lancia immediatamente al Paese e ai Partiti due messaggi importanti: più donne, e un’età media molto più giovane rispetto ad altri esecutivi.
Naturalmente questi due elementi non sono importanti in sé, ma per quello che significano rispetto alle grandi attese che il Pd e Matteo Renzi sono stati capaci di generare nel Paese con la scelta di voltare radicalmente pagina”, così Salvatore Capone, parlamentare pd del Salento, a poche ore dalla presentazione della nuova compagine governativa.

“Crescita economica e rilancio, attenzione ai più deboli e ai segmenti economici in maggiore sofferenza dovranno essere i punti di riferimento dell’azione governativa, così come una rinnovata autorevolezza dell’Italia in Europa.
Spiace naturalmente registrare l’assenza, nelle nomine dei ministri, di esponenti del Sud, e ci auguriamo che nel completamento del quadro governativo la Puglia e il Mezzogiorno potranno essere autorevolmente rappresentati.
Così come spiace, e molto, dover fare a meno della serietà, del rigore, della competenza, e della generosità di Massimo Bray che, sia pure nei pochi mesi a disposizione, ha posto con forza la questione della centralità della cultura in una strategia di crescita e di rilancio del nostro paese.
Il lavoro svolto da Massimo Bray alla Cultura ha avuto il pregio di registrare ricadute importanti e siamo sicuri che questa esperienza maturata sul campo potrà essere preziosa per il Salento e per la Puglia nel lavoro parlamentare dell’ex Ministro e nelle proposte che vorrà condividere con l’intera deputazione salentina e pugliese”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 23/02/2014
IL PD NEL SUD.
Secondo me la strada di Renzi è tutta in salita.C'è ancora nel PD nostalgici della vecchia nomenclatura del partito, restio ai
cambiamenti e ancora più restio a perdere privilegi e poltrone programmate.Renzi deve guardarsi non solo dai nemici
esterni ma anche da quelli interni.In ogni caso oltre a quello che il governo si propone di fare, il progetto più importante
da attuare è il calo della spesa pubblica di conseguenza " IL COSTO DELLA POLITICA".L'Italia non può farcela se non
intacca seriamente il costo della politica"Privilegi,corruzione,l'onere delle province,vitalizi ,pensioni e stipendi d'oro.
Su questo fronte vedo solo palliativi che intaccono solo in superficie il costo della politica.Le lobby :-BANCHE,ASSICURAZIONI
SANITA'" sono pesi che tutti gli Italiani si trovano sul groppone.Tutto ciò ha portato l'italia a queto punto.Renzi vincerà se con
i fatti riesce a far cambiare rotta alla nostra economia.


Banner
Banner
Banner