Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 13:20

Pasqualini a Salvemini: "Il Comune è inserito in un progetto ambizioso"

Pasqualini a Salvemini: "Il Comune è inserito in un progetto ambizioso"

Lecce - “Sono rimasto un po’ perplesso nel leggere ieri su alcuni media le dichiarazioni rilasciate dal consigliere Salvemini circa l’occasione che il Comune avrebbe perduto, in tema di mobilità, per non aver partecipato al progetto BUMP (Boosting Urban Mobility Plans), finanziato nell’ambito del programma EIE (Energia Intelligente per l’Europa) e finalizzato alla redazione del PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile).

Non sappiamo se consapevolmente o per mancanza di informazione, il consigliere Salvemini si è però ben guardato dall’evidenziare che il Comune di Lecce ha deciso di non partecipare al summenzionato progetto BUMP, in quanto, sullo stesso argomento, è già da tempo inserito in altro “progetto pilota”, ben più ambizioso, coordinato e interamente finanziato dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri (progetto MUSA - Mobilità Urbana Sostenibile e Attrattori Culturali)”. La precisazione giunge dall’assessore al Traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce, Luca Pasqualini.

E’ bene sottolineare che in questa iniziativa il Comune di Ravenna non è inserito nell’elenco dei partecipanti; che il 28 gennaio scorso, nella sala consiliare del comune di Bari, altra città inserita nel progetto MUSA, si è svolto uno degli incontri in calendario e che allo stesso convegno , in rappresentanza del Comune di Lecce, ha partecipato l’assessore alla Mobilità e ai Trasporti, Luca Pasqualini, con un’apprezzatissima relazione sui contenuti dei quattro incontri tenutisi a Lecce, nell’ambito delle attività previste dallo stesso progetto, nel corso del biennio 2012/2013.

C’è di più: nella sua relazione l’assessore Pasqualini ha rimarcato come, con la preziosa collaborazione degli stakeholders coinvolti, si stia pervenendo velocemente, utilizzando anche le esperienze dei coordinatori del progetto e delle altre città coinvolte, ad un progetto di mobilità sostenibile, in grado di portare, la nostra città, molto vicina agli standards di vivibilità delle grandi città europee.
Ricordiamo che al progetto MUSA partecipano, insieme a Lecce, altri sette Comuni, tutti attrattori di turismo culturale. L’individuazione delle otto realtà cittadine coinvolte, non è avvenuta in maniera casuale, ma bensì sulla scorta e sulla valutazione di quanto le stesse erano riuscite a mettere in atto, nel periodo precedente alla scelta, in tema di mobilità. Il prossimo incontro in calendario, per i lavori programmati da MUSA, si terrà proprio a Lecce, entro il prossimo mese di aprile.




Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner