Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 06:28

Al via dal 3 al 5 febbraio alle "Giornate della Ricerca"

Al via dal 3 al 5 febbraio alle "Giornate della Ricerca"

Lecce - Di seguito alcune informazioni sulla seduta del Senato Accademico del 28 gennaio 2014, rese dal Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara.

1. Il Rettore ha informato i senatori accademici di quanto segue:
a. Si svolgeranno dal 3 al 5 febbraio 2014 le “Giornate della Ricerca”, promosse dall’Università di Bari “Aldo Moro”. Si tratta di un evento regionale di particolare rilevanza, nel quale verranno approfondite tematiche relative alla ricerca in ambito europeo, nazionale e regionale, nonché la valutazione della ricerca. Vi parteciperanno i Rettori pugliesi, assessori regionali, esponenti di Enti di ricerca, esperti di progettazione. Lo stesso Rettore Zara terrà un intervento nel corso della prima giornata.
b. Si svolgerà a Lecce il 19 febbraio 2014, presso l’Università del Salento, un incontro nazionale dell’ANVUR per la presentazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD), con particolare attenzione sia alla relazione tra il sistema AVA e la Valutazione della qualità della ricerca (VQR), sia all’accreditamento e valutazione dei Dottorati. Saranno presenti Andrea Bonaccorsi, Massimo Castagnaro e Sergio Benedetto, membri del Consiglio direttivo dell’ANVUR; parteciperanno i Rettori pugliesi e i Rettori degli Atenei del Molise e della Basilicata. Previsti anche alcuni interventi di relatori UniSalento.

2. È stato approvato il Documento di programmazione strategica 2014/2016, con l’identificazione di tre aree, appunto, “strategiche”: didattica, ricerca e governance. Per ognuna delle tre aree sono stati identificati numerosi obiettivi specifici, in linea con il programma elettorale del Rettore Zara. Per quel che concerne la “governance”, in particolare, si intende operare per il miglioramento dell’efficienza ed efficacia delle azioni amministrative.

3. È stato approvato l’adeguamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014/2016, in conformità a quanto previsto dalla Legge 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nelle pubbliche amministrazioni”. Questa legge ha infatti introdotto l’obbligo, per tutte le pubbliche amministrazioni, di redigere, approvare e aggiornare nel tempo un proprio piano anticorruzione. È stato inoltre approvato il Codice di comportamento dei dipendenti dell’Università del Salento.

4. È stato approvato il nuovo Piano per l’Orientamento e il Tutorato che prevede, con il coordinamento del Delegato agli Studenti, professor Giuseppe Patisso, un maggior numero di incontri con i Presidi e gli studenti degli istituti scolastici del bacino di utenza dell’Ateneo salentino. La partecipazione a fiere, convegni e altri eventi riguardanti l’Orientamento (sia in Italia che all’estero), invece, sarà d’ora in avanti subordinata a una valutazione approfondita degli esiti (in particolare relativamente al numero di iscrizioni ottenute).

5. È stata approvata in via definitiva l’Offerta formativa 2014/2015, con modifiche dei percorsi formativi di undici corsi di studio della Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali, cinque corsi di studio della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, quattro corsi di studio della Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali. È stato istituito il nuovo corso di laurea magistrale in “Progettazione e gestione dei processi formativi”, che sostituirà il corso di laurea magistrale in “Scienze pedagogiche” (che verrà disattivato). Nessuna variazione, invece, per le Facoltà di Ingegneria, Economia e Giurisprudenza.
Le modifiche dei percorsi formativi sono state apportate dopo un attento lavoro di analisi, condotto dalle strutture didattiche, delle esigenze evidenziate dagli stakeholder (studenti, famiglie, enti territoriali, ordini professionali, imprese e altro): questa modalità di “verifica” rientra peraltro nelle raccomandazioni dell’ANVUR finalizzate a una maggiore coerenza tra l’offerta formativa e la domanda di formazione.

6. Riproposto il progetto “Riesci”, con il quale la Facoltà di Ingegneria si propone di facilitare il passaggio tra l’istruzione superiore e quella universitaria. A tal fine verranno attivati nove percorsi teorico-pratici da 15 ore ciascuno nelle scuole superiori, a conclusione dei quali gli studenti potranno sostenere i test d’ingresso alla Facoltà (in programma il 22 maggio 2014), con riserva di 75 posti (su 150 disponibili) per ciascuno dei corsi di studio: Ingegneria dell’Informazione, Ingegneria Industriale, Ingegneria Civile e Ingegneria Industriale (polo di Brindisi).

7. È stata approvata una convenzione con la Bioselflabs srl, il primo centro di formazione biografico-progettuale in Puglia (con sede a Lecce), per la promozione di “Laboratori autobiografici per l’occupabilità”. L’Università del Salento per la prima volta affiancherà la sperimentazione di buone prassi per il riconoscimento e valorizzazione delle competenze formali, non formali e informali possedute da soggetti in età adulta. Tale sperimentazione mira a offrire interventi concreti e innovativi per sostenere e favorire, in qualsiasi momento della vita, l’accesso e l’integrazione intelligenti al mercato del lavoro. Si produrranno “Dossier delle competenze” (portfolio worker), strumento di supporto di cui l’Ateneo salentino potrà avvalersi in via sperimentale in materia di apprendimento permanente, e nell’ottica della creazione di un sistema nazionale per la certificazione delle competenze.

8. Sono state approvate alcune variazioni al Bilancio Unico di Ateneo e si è proceduto all’identificazione dei Centri di Spesa.

9. Sono stati eletti i componenti interno ed esterno del Nucleo di Valutazione: la professoressa Marilena Gorgoni (UniSalento) e la professoressa Angela Stefania Bergantino (Università di Bari “Aldo Moro”). È stato sostituito inoltre il componente dimissionario del Consiglio di Amministrazione, con l’elezione della professoressa Grazia Semeraro (UniSalento).
Il Rettore, che ha sempre mantenuto un profilo istituzionale nei confronti delle candidature non fornendo alcuna indicazione di voto, come peraltro previsto dalle norme statutarie e regolamentari, formula i migliori auguri di buon lavoro ai neoeletti.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner