Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 19:34

Proiettata la prima del docufilm "275 strada a senso unico"

Proiettata la prima del docufilm "275 strada a senso unico"

Lecce - Sabato 25 gennaio, presso Corte dei Romiti, la sede leccese del M5S, è stata proiettata la prima del docufilm "275 STRADA A SENSO UNICO" a firma del regista Maurizio Pepe e degli autori Caterina Vitiello e Davide Penza. Il documentario indaga sul progetto di allargamento della Statale Maglie–Santa Maria di Leuca, un' imponente opera stradale che cambierà definitivamente l'aspetto del territorio salentino, facendo il punto di una storia della quale non si è ancora scritto il finale.

“Man mano che approfondivamo la storia, - racconta il regista Maurizio Pepe - luci ed ombre di questa vicenda continuavano a moltiplicarsi, e mentre gli aspetti si intersecavano è nata la scelta di farla raccontare esclusivamente ai protagonisti principali, senza interferenze e voci fuori campo: il progettista da una parte e coloro che ne rilevano le incongruenze giuridiche dall'altra, lasciando l'ultima riflessione allo spettatore."
Ma è anche il Salento a parlare, con i suoi silenzi, i suoi uliveti, i tesori archeologici sospesi tra passato e presente. I fotogrammi raccontano una terra dai suoni e colori incantevoli e magici anche in un giorno di temporale, una terra che riporta alla 'terra', che richiama alle origini e ad un senso di pace, a cui si accosta il nudo e grigio asfalto di una rete stradale incredibilmente vasta.

"L'immagine da spot veicolata negli anni di un 'Salento d'amare' tutto natura, cultura, enogastronomia e turismo sostenibile - dichiara Caterina Vitiello - si scontra con la realtà di un territorio che deve lottare con tutte le sue forze contro tentativi di devastazioni, speculazioni e consumo di territorio, in nome di un turismo massificato, della sicurezza, dello sviluppo energetico, del progresso. Cosa vogliamo noi cittadini per questo territorio? E' questa la domanda che ognuno di noi ha l'onere di porsi."
"Non spetta a noi dare le risposte - conclude Davide Penza - desideriamo solo che questo docufilm induca i salentini ad interrogarsi.

Oltre a numerosi cittadini, noti ambientalisti ed associazioni, erano presenti anche i senatori del M5S Maurizio Buccarella e Daniela Donno, che hanno ricordato che sia alla Camera che al Senato, ormai da mesi e nonostante siano ampiamente scaduti i termini, giacciono due interrogazioni parlamentari poste al Ministro per le Infrastrutture, che si augurano vengano presto calendarizzate.
Il docufilm sarà presto disponibile online.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner