Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 12:26

Pasqulini: "Presto il regolamento sui pass auto"

Pasqulini: "Presto il regolamento sui pass auto"

Lecce - L’assessore al Traffico e alla Mobilità , Luca Pasqualini interviene sulla vicenda relativa alle zone a traffico limitato Con riferimento a quanto dichiarato dal consigliere Salvemini nell’edizione odierna del Nuovo Quotidiano di Puglia in riferimento al regolamento sui pass per le zone a traffico limitato, l’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini, tiene a precisare che “ad oggi la materia dell'accesso alle Zone a Traffico Limitato della città è regolamentata da numerose ordinanze che nel corso degli anni sono state emesse dal dirigente del Settore Mobilità e Trasporti. L'ufficio ha quindi effettuato un complesso lavoro di riorganizzazione sistemica delle stesse ordinanze, elaborando un regolamento degli accessi nella ZTL cittadina in modo da comprendere l'intera disciplina all’interno di un unico riferimento normativo”.

“All'inizio della prossima settimana - assicura l’assessore Pasqualini – il regolamento verrà trasmesso alla competente commissione consiliare per l'esame e la definitiva approvazione”.

Di seguito l'intervento del consigliere Carlo Salvemini: "Ma quanto ci vuole per predisporre un Regolamento sollecitato all’unanimità dai consiglieri comunali?
Era il maggio del 2013 quando fu finalmente reso noto il numero esatto dei pass di accesso alla ZTL della nostra città, un dato fino ad allora ignoto: 12.757 autovetture autorizzate ad accedere, negli orari di divieto, nel centro storico. Un’enormità, conseguenze di una gestione evidentemente approssimativa e fin troppo discrezionale dei permessi, resa possibile dalla difficile applicazione di un’ordinanza sindacale del 1999. E che ha negli anni, progressivamente, indebolito la percezione dell’esistenza stessa della ZTL. Come avere un oasi naturalistica protetta dove si pratica quotidianamente, sotto gli occhi di tutti, la caccia.Ecco perché venne subito individuato un primo urgente rimedio, richiesto a gran voce da residenti e commercianti, ed in piena e totale sintonia con chi desidera una città più attenta ai pedoni, ai ciclisti, alla qualità dell’aria: liberare il centro storico da tutte le auto che transitano senza averne diritto alcuno. Proteggere l’isola pedonale da chi la viola spesso impunemente. Un obiettivo da realizzare attraverso l’azzeramento dell’attuale anagrafe dei permessi di accesso; la predisposizione di criteri più severi di rilascio degli stessi ai soli residenti e pochi e motivati mezzi autorizzati; la revisione l’orario di accesso alle ZTL uniformandole tutte alla fascia 0-24 ed eliminando quindi quelle 22-6; le precisazione di regole stringenti sul transito dei mezzi per il carico e lo scarico delle merci.
Con queste premesse venne incaricato l’Assessorato alla Mobilità di predisporre un regolamento ad hoc, superando così la confusione legata all’emissione di più ordinanze dal 1999 ad oggi. Sono passati quasi 9 mesi ma la gestazione ancora non s’è conclusa.
Sarebbe il caso di agevolare il parto di un provvedimento di cui c’è urgente bisogno, come le rinnovate e recenti polemiche sulla “movida” confermano.
Quindi chiedo all’Assessore a al Dirigente di adempiere quanto prima alla richiesta unanime della Commissione Mobilità".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner