Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 23:55

Lezzi su Tap: "La regione si preoccupi delle dichiarazioni di Russo"

Lezzi su Tap: "La regione si preoccupi delle dichiarazioni di Russo"

Lecce - La senatrice del Movimento 5 stelle Barbara Lezzi attacca la Regione Puglia, dopo la bocciatura da parte della commissione regionale di Via sul gasdotto Tap:

"L’assessore Minervini, compiaciuto per un atto non vincolante della Regione Puglia, si affretti a rispettare le istanze che gli sono pervenute dal territorio ed impugni immediatamente la ratifica del gasdotto TAP. L'assessore Capone avrà ormai valutato le condizioni per procedere in tal senso. La Legge permette alla Regione di ovviare al lassismo che l'ha vista protagonista in questa vicenda anche perché il country manager di Tap, ancora oggi, insiste nel ribadire che San Foca resta "l'ipotesi migliore".
Capone, Minervini e Vendola devono inoltre preoccuparsi anche delle ulteriori dichiarazioni rilasciate da Russo con le quali afferma che dal Governo della Regione Puglia, d'intesa con il Governo nazionale, devono arrivare "indicazioni su altri possibili approdi" ed intima entrambi ad "una scelta politica ben definita che si traduca in robustezza procedimentale che non consenta altri scivoloni".

Insomma, il country manager, con fare minaccioso, continua imperterrito a dettare la linea facendo riferimento all'approdo di Otranto. Qui, purtroppo, mentre per Tap il grande ecologista Vendola ha simulato un sonno profondo concedendo il silenzio assenso all'aggiornamento della rete dei gasdotti italiana, per Otranto ha agito. Eccome se non ha agito! Per questo progetto, Igi Poseidon, che ha già beneficiato dell'accordo intergovernativo Italia-Grecia, la Regione Puglia con delibera di Giunta regionale n. 1085 del 26 aprile 2010 ha espresso parere favorevole al progetto come si evince solo dal decreto del MISE del 02/05/2011, in quanto, a dispetto della trasparenza, tale delibera non è reperibile dal sito della Regione. Nell'occasione di ricordargli di rendere immediatamente fruibile la visione della delibera, invito il Presidente Vendola ad avviare subito le consultazioni con il territorio al fine di informarlo e di recepire quello che dovrebbe essere il vero parere della Regione Puglia. Si deve porre fine "agli effetti devastanti di questo enorme buco nero di informazioni durato cinque anni" come affermato dal suo ex vicepresidente Sandro Frisullo".



Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner