Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 19:15

Capone: "I saldi devono essere un’occasione per invertire la rotta"

Capone: "I saldi devono essere un’occasione per invertire la rotta"

Lecce - “Speriamo che quest’anno più che mai i saldi siano l’occasione giusta per invertire la rotta, lanciare un segnale di ripresa. Il mio augurio è che gli sconti non siano vissuti come una sorta di rito atteso dai consumatori ma, piuttosto, come opportunità per un settore, quello del commercio, vitale per l’economia della Puglia”.
Così l’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Loredana Capone in occasione dell’apertura ufficiale dei saldi.
“Molti turisti – continua - sono ancora nelle nostre città animate anche da numerose presenze straniere. La speranza è che un po’ di serenità in più, unitamente ad una maggiore convenienza dei prezzi, aiuti i cittadini a scegliere l’occasione con più attenzione rispetto al passato”.
“Quelli appena trascorsi sono stati anni molto duri per le famiglie – aggiunge l’assessore. La povertà ha fatto breccia in luoghi e case finora ancora sconosciuti ma occorre coraggio e fiducia per superare le difficoltà. Gli esercizi commerciali, soprattutto quelli più piccoli, sono stati strozzati dalla crisi e da qualche eccesso di liberalizzazione”.
“Per parte nostra – continua Capone – rinnovo a tutti gli operatori del commercio l’impegno a sostenere l’intero settore. Nel corso del 2013, stanziando 6 milioni e mezzo di euro, abbiamo promosso un bando destinato a migliorare le condizioni di tanti esercizi commerciali, a renderli più belli e innovativi, ma è servito soprattutto ad aiutare i loro titolari a fronteggiare la crisi e mantenere l’occupazione. A dicembre abbiamo stanziato poi altri 5 milioni 900mila euro sino ad arrivare a 676 imprese finanziabili, scorrendo la graduatoria. Sosteniamo il settore nella convinzione di produrre tanti risultati positivi insieme: nel turismo, nell’attrattività delle nostre città, nelle produzioni artigianali. Il 2014 sarà l’anno in cui approveremo il codice del commercio semplificando gli adempimenti amministrativi, eliminando i passaggi non necessari e arcaici per contribuire così alla riduzione dei costi di gestione degli esercizi. Aiuteremo i Comuni e i commercianti, con le loro associazioni, a migliorare la loro presenza sul territorio e i servizi ai consumatori con i distretti urbani del commercio”.
“Voglio scommettere su una ripartenza – ha concluso l’assessore – fondata sulla determinazione e sull’impegno degli operatori interessati ma anche delle istituzioni e dei cittadini”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner