Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 21:39

2013: ecco i risultati dell'amministrazione Gabellone

2013: ecco i risultati dell'amministrazione Gabellone

Lecce - E' tempo di bilanci a Palazzo dei Celestini, dove a poche ore dalla fine del 2013, l'amministrazione di Gabellone illustra i risultati raggiunti in quest'anno:

STRADE E LAVORI PUBBLICI, SICUREZZA STRADALE, EDILIZIA SCOLASTICA:

30 milioni di Euro complessivi di opere pubbliche in tutto il territorio provinciale.
altri 3,750 milioni di Euro per il radicale rinnovamento delle scuole del Salento, dopo i 7 ottenuti nell’anno precedente. Interventi al “Capece” di Maglie, allo “Stampacchia” di Tricase, al “Medi” di Galatone”, al “Comi” di Tricase e al “Virgilio” di Lecce.
Interventi mirati al solo incremento della sicurezza stradale, manutenzione stradale (2 milioni di Euro).
Maglie – Leuca, Statale “275”, superamento di tutti i contenziosi vinti dalla Provincia e dagli altri enti in campo: dopo 30 anni la possibilità di aprire il cantiere diventerà realtà.
1° Lotto della Circonvallazione di Nardò (5 milioni di Euro).
Avvio del cantiere dell’attesa Lecce – Squinzano – Casalabate, congiunzione del Nord Salento all’area di Porto Cesareo (complessivi 5 milioni di Euro).
Completamento della Circonvallazione di Poggiardo e nuovi collegamenti con la Zona Industriale.
Maglie – Otranto, prosegue l’imponente cantiere con il prossimo completamento dell’Itinerario Turistico Otranto – Gallipoli, REALIZZAZIONE DELLA MEDIANA DEL SALENTO.
Tangenziale di Collepasso.
più sicurezza nelle estati dei giovani: allargamento servizio “Salento in Bus” a “Disco in Bus”. Navette per le discoteche.
campagna “Giovani e Sicurezza Stradale”.
Tangenziale di Campi Salentina, provinciale Gagliano del Capo – Corsano, provinciale Supersano – Casarano, provinciale di Felline (totale 8 milioni di Euro).

SOCIETA’ MISTE, ALIENAZIONE DEI BENI PUBBLICI.

risanamento STP: tutela posti di lavoro. Rientro di tutta l’esposizione debitoria (nel 2009 segnava un -10 milioni di Euro di Bilancio). Nessuna ora di cassa integrazione.
risanamento “Salento Energia”: rilancio completo dell’azienda, ora ampiamente in salute. Aumento delle ore di lavoro per i dipendenti.
definitivo lancio dell’attività di “Alba Service”, nuovi servizi, arricchimento dell’offerta, sempre più aperta al mercato.
vendita del patrimonio provinciale, asta per il Comando dei Vigili del Fuoco, Questura, lotti commerciali ex Convento dei Cassinesi, Masseria “La Badessa”.
recupero, messa in sicurezza e restauro del Convitto “Palmieri” di Lecce (2,8 milioni di Euro).
Razionalizzazione dei fitti passivi negli immobili dei privati e eliminazione di contratti superflui, sostituiti da accorpamenti e migliore gestione degli immobili di proprietà al posto di quelli dei privati.
manutenzione di tutti i palazzi provinciali di interesse artistico, turistico, architettonico.

AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DELLA SALUTE:

ILVA – Cerano: la Provincia, carte alla mano, in giudizio contro i colossi dell’energia italiana e in campo contro l’emergenza-salute.
TAP a San Foca: “NO” dalla maggioranza di centrodestra alla realizzazione dell’impianto.
creazione del “Parco delle Serre del Salento”, coinvolti i comuni del Sud Salento.
costituzione del Consorzio degli Olivicoltori del Salento.
Giornata della Tutela della Terra 2013.
costituzione della “Rete per la Prevenzione Oncologica del Salento”.
Completamento quasi ultimato della discarica di Corigliano d’Otranto. Chiusura della discarica di Ugento e Cavallino. Avvio delle rispettive bonifiche. Richiesta alla Regione per accelerare i tempi su quella di Nardò. Nessuna emergenza rifiuti.
Entrata a pieno regime del sistema di rapporti e di tutele garantiti dal “Patto dei Sindaci per la Tutela e l’Ambiente”.

“RISPARMI” E BUONE PRASSI, BILANCIO E RISANAMENTO FINANZIARIO:

eliminazione auguri natalizi, spedizioni e omaggi (-40mila Euro di spese di rappresentanza). Invio auguri del Presidente tramite “cartolina on-line”.
Vendita del parco macchine e drastica eliminazione di viaggi istituzionali, trasferte, missioni (-200mila Euro di spese).
approvazione del Bilancio in equilibrio, nonostante l’incertezza che regna sul futuro e sull’esistenza stessa dell’Ente Provincia.
una “Spending Rewiew” interna che è partita da lontano: dal 2009 ad oggi taglio delle indennità del 30% di Presidente, Giunta e Consiglio. Drastico taglio al 50% dei costi per tutte le consulenze e gli incarichi di Staff. Eliminazione di nomine a carattere “politico”, sostituzione di interi consigli di amministrazioni con una sola figura, l’Amministratore Unico.
Passaggio dei trasferimenti statali dai 27 milioni di Euro del 2009 a 13,5 del 2012, agli iniziali 9,4 del 2013, ulteriormente ridotti ai 2 milioni delle prossime annualità. Nonostante tutto: manovre di rafforzamento dei conti dell’Ente, che ha ridotto il suo indebitamento del passato da 181 milioni di Euro del 2008 (amministrazione centrosinistra) ai 150 attuali, senza ridurre gli investimenti e continuando a pagare OGNI ANNO una rata di mutuo per debiti del passato che supera i 17 milioni di Euro.
pagamento dei lavori pubblici e delle commesse, con continui sforzi nonostante i freddi e rigidi vincoli imposti dal “Patto di Stabilità”.

FORMAZIONE PROFESSIONALE:

700mila Euro per i ragazzi del Salento, con i tirocini formativi nelle aziende.

RILANCIO DEL MARCHIO D’AREA “SALENTO D’AMARE”:

sostegno all’attività dei “talenti” del Salento: Greco (Atletica), Nocco (Motori), Maggio (Musica), Calogiuri (Scacchi).

SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA’:

salvataggio del servizio di trasporto dei disabili nelle scuole del Salento, tagliato e eliminato dalla Regione Puglia.

CULTURA E POLITICHE GIOVANILI:

completo rilancio dell’Abbazia di Cerrate, primo bene FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) dell’intero Salento. Inizio dei lavori e apertura al pubblico.
“Notte della Taranta”.
“Notte di San Rocco”.
44° Stagione Lirica da tutto esaurito.
Rassegna “Fineterra”.
“salvataggio” e definitiva messa in sicurezza del futuro della Fondazione ICO “Tito Schipa” e della sua attività culturale.
i grandi pittori fiamminghi in mostra al Museo “Castromediano”.
interventi per il Barocco Minore (Maglie, 160mila Euro, Chiesa dell’Addolorata, Casarano, 100mila Euro, Chiesa dell’Annunziata, Nardò, 200mila Euro, Cattedrale).
Mostra sul Manierismo.
Olimpiadi giovanili dell’Amicizia.
Stagione Sinfonica + Stagione Sinfonica Estiva.

TUTELA DELLE DONNE, PARI OPPORTUNITA’, TUTELA DELLE DIVERSITA’:

rassegna “Colpi di Genio” contro la violenza sulle donne.
rassegna “Navigabile” in mare con i ragazzi diversamente abili.
corsi “Donne in Carcere” e per prevenire e combattere la pedofilia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner