Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 02:00

Ex Bat: Bellanova scrive al Ministro dello Sviluppo Economico

Ex Bat: Bellanova scrive al Ministro dello Sviluppo Economico

Lecce - “Avevamo avuto purtroppo ragione. Non di riconversione si stava trattando, ma di una vera e propria truffa ai danni dei lavoratori, mascherata da ristrutturazione del processo produttivo”, così Teresa Bellanova, parlamentare Pd, subito dopo l’incontro svoltosi stamane in Provincia sulle sorti dei lavoratori ex Bat.

“Avevamo fatto presente questo rischio in tempi non sospetti”, prosegue Teresa Bellanova, “fin dall’accordo siglato nel febbraio 2010 presso il Mise. Adesso, dopo la vicenda giudiziaria che ha coinvolto la IP Korus, la notizia che anche l’ultima delle tre aziende, la Jacobucci, marci verso la richiesta di altra cassa integrazione accedendo così ad ulteriori risorse pubbliche, denuncia in tutto e per tutto la falsità di quell’accordo. Sopra tutto, denuncia l’assurdo di una multinazionale che, pur producendo utili, decide di sospendere la produzione in Italia”.

“In questi anni”, prosegue la parlamentare, “si è consumato un vero e proprio omicidio produttivo,
sottraendo al Salento lavoro, ricchezza, sviluppo. Il tutto per compiere una operazione di delocalizzazione utile solo ad una impresa la cui unica ed evidente preoccupazione era quella di produrre laddove il costo del lavoro è minore. E questo nella distrazione totale di tanti, se evidentemente le grida di allarme non sono state colte per tempo”.

“Il fallimento del processo di riconversione”, conclude Teresa Bellanova, “azzera praticamente del tutto quanto convenuto nel 2010. Ora si tratta di chiedere con urgenza la convocazione di un tavolo con tutti i soggetti, privati e istituzionali, coinvolti nell’Accordo per comprendere lo stato dell’arte del processo di riconversione. Soprattutto per avere certezza sulla sorte dei lavoratori coinvolti, centinaia e centinaia di famiglie lasciate sole nella loro disperazione. E’ quanto ho già fatto presente al Ministro dello Sviluppo Economico in una lettera, anche se di questo intendo nuovamente investire il Parlamento, con una interrogazione che sarà depositata giovedì prossimo. I lavoratori e il Salento hanno tutto il diritto di avere le risposte che cercano”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner