Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 20 ottobre 2017 - Ore 08:49

No Tap, appello di "Valori e Rinnovamento" a sindaci e comitato

No Tap, appello di "Valori e Rinnovamento" a sindaci e comitato

Lecce - Dopo l'incontro pubblico sul gasdotto Tap, che si è tenuto ieri presso le Officine Cantelmo di Lecce, il presidente del movimento "Valori e rinnovamento", Wojtek Pankiewicz rivolge un appello ai sindaci dei comuni interessati ed al comitato "No Tap":

"Ci complimentiamo con voi per il pieno successo della manifestazione alle Cantelmo, alla quale, come avete avuto modo di constatare, noi di “Valori e Rinnovamento” abbiamo partecipato in prima linea.
Per fermare questo ennesimo scempio ambientale, questo ulteriore attacco alla meravigliosa terra di Salento e al fine di non avere brutte sorprese, siamo convinti che sia giunto il momento , pur nel pieno rispetto della legalità, di inasprire le forme di lotta.
Il problema non riguarda soltanto le splendide spiagge di San Foca, ma tutto il Salento, poiché il mega tubo correrà per chilometri e chilometri lungo uliveti e siti archeologici. E’ PERCIO’ UN PROBLEMA CHE NON INTERESSA SOLO MELENDUGNO E VERNOLE, MA OGNUNO DI NOI !!!
Considerati la potenza e il potere della società TAP, vi invitiamo, perciò, a promuovere nella città capoluogo la nascita di un grande COMITATO PROVINCIALE NO TAP con Provincia, sindaci, partiti, sindacati, associazioni anche studentesche, eccetera, che, da voi coordinato, organizzi iniziative di lotta su scala provinciale. Ciò sarà pure utile per stanare partiti, uomini politici, sindacati eccetera, che finora hanno brillato per assenza o per ipocrisia.
Occorre, in particolare, COINVOLGERE LE SCUOLE E L’UNIVERSITA’ per promuovere scioperi e cortei degli studenti che si concludano sotto il palazzo della Prefettura con la consegna di messaggi chiari da inviare al Governo. Sono, infatti, le giovani generazioni le più danneggiate da sciagurate iniziative come la TAP, perché vengono scippate del loro futuro e del loro diritto a godere della bellezza del paesaggio, della qualità dell’ambiente e della vita e della loro identità territoriale e culturale. Tutti uniti possiamo farcela!".



Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner