Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 16:22

Ammodernamento delle scuole, in arrivo 3.70 milioni

Ammodernamento delle scuole, in arrivo 3.70 milioni

Lecce - Il Ministero della Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha approvato le graduatorie regionali dei progetti di miglioramento della “Qualità degli Ambienti Scolastici” presentati dalle province e dalle istituzioni scolastiche, da finanziare a valere sui fondi FESR.

Nelle prime 12 posizioni ben 5 progetti della provincia di Lecce, che ottiene 750 mila Euro per ogni scuola (TOTALE 3 MILIONI E 750MILA EURO DI FINANZIAMENTI) superando di gran lunga tutte le altre province di Puglia, che si accontentano dei restanti 7 progetti finanziati nei primi 12 posti in graduatoria, 7 progetti per 4 province! (1 finanziamento per la provincia di Taranto, 1 per la provincia di Brindisi, 3 per la provincia di Foggia, solo 2 per il capoluogo pugliese Bari).

La parte del “leone” la fa il Salento e Lecce, come detto con 5 progetti su 12 finanziati, premiati per la loro qualità e per la loro fattibilità. Gli istituti scolastici che saranno oggetto di un vero e proprio RADICALE RINNOVAMENTO saranno il “Capece” di Maglie, lo “Stampacchia” di Tricase, il “Medi” di Galatone”, il “Comi” di Tricase e il “Virgilio” di Lecce.

Centinaia, sono state le proposte progettuali pervenute a livello regionale, che sono state esaminate da un apposito nucleo di valutazione che ha stilato la graduatoria finale approvata dal Ministero dell’Istruzione. Le finalità dei singoli progetti sono la riqualificazione degli edifici scolastici pubblici in relazione all’efficienza energetica, la messa a norma degli impianti, l’abbattimento delle barriere architettoniche, alla dotazione di impianti sportivi e il miglioramento dell’attrattività degli spazi scolastici.

IN TOTALE, con questa seconda trance di finanziamenti sbloccati dal Ministero, la Provincia di Lecce colleziona un risultato storico, ossia 14 progetti finanziati in 2 anni, per 10 MILIONI E MEZZO di Euro complessivi, e aggiunge i 5 progetti finanziati oggi ai 9 approvati nel 2011, a metà Legislatura Gabellone.
I 9 progetti già oggetto di questi interventi (sempre da 750mila Euro ciascuno) erano il “Toma” di Galatina, il “Bottazzi” di Casarano, il “Fermi” di Lecce, il “Giannelli” di Parabita, il “Della Notte” di Poggiardo, il “Vanoni” di Nardò, il “Don Tonino Bello” di Tricase, il “Vanini” di Casarano e il “Lanoce” di Maglie.

Questo importante risultato è stato raggiunto grazie alla sinergia tra la Provincia e i Dirigenti Scolastici che sin dall’inizio della procedura hanno stabilito una intensa collaborazione, per arrivare a presentare quante più candidature possibili, allo stesso tempo corredate da proposte progettuali con elevati livelli di qualità e completezza.

La Provincia di Lecce, da sempre sensibile e operativa sui temi della sicurezza stradale e degli edifici scolastici, raccoglie così un altro risultato senza precedenti in questo settore, se si confrontano i finanziamenti ottenuti a quelli delle precedenti legislature, che pure avevano visto maggiore disponibilità e impiego di risorse finanziarie in tanti settori dell’azione pubblica. La nostra gestione, invece, pur con le straordinarie difficoltà economiche e i tagli ai trasferimenti dello Stato che hanno ridotto la Provincia di fatto ad auto-finanziarsi, è riuscita ad intercettare queste opportunità esogene, esterne, grazie alla costante presenza sui bandi nazionali e regionali e alla qualità dei nostri progetti. Che anche oggi raccolgono successi.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner