Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 17 novembre 2017 - Ore 22:24

Capone: "Oggi una giornata importante per la sanità pubblica locale"

Capone: "Oggi una giornata importante per la sanità pubblica locale"

Lecce - “Dal nuovo Sert di San Cesario al Protocollo d’intesa per il Polo pediatrico pubblico salentino, dal Reparto di rianimazione dell’Ospedale di Gallipoli alla Casa della Salute di Ugento ad alcuni reparti del Vito Fazzi di Lecce: oggi è stato – senza ombra di dubbio – una giornata importata per la sanità salentina e i servizi sanitari territoriali”.

Così Salvatore Capone, parlamentare pd per la Puglia, che queste vicende, in particolare quelle legate al nuovo Sert di San Cesario, come la realizzazione del Polo Pediatrico perseguita con passione e generosità dalla Onlus Triacorda e l’entrata in funzione della Terapia intensiva nell’ospedale di Gallipoli, le ha seguite fin dal primo momento.

“L’attivazione del nuovo Sert di San Cesario”, afferma Capone, assente per impegni parlamentari all’ “ha assunto il profilo, grazie anche alla collaborazione con la Lila e al servizio di Psicoterapia familiare, di un vero e proprio presidio territoriale di prevenzione e di sostegno alle famiglie e ai giovani vittime del disagio. Un punto di riferimento importante che arricchisce e rafforza la sanità territoriale, permettendo alla prevenzione di dispiegare compiutamente il suo ruolo. E’ questa, ne sono sicuro, è la strada da percorrere senza indugi, per rafforzare i presidi territoriali della sanità pubblica quanto mai necessaria e importanti soprattutto in un momento difficile come questo per migliaia e migliaia di cittadini”.

“Ed è un giorno estremamente importante”, prosegue Capone, “soprattutto per il sogno del Polo pediatrico che finalmente diventa un realtà. Bisogna essere grati all’associazione Triacorda per aver voluto perseguire tenacemente il progetto, mettendo insieme tutti i tasselli necessari. La firma del Protocollo d’Intesa tra Asl e TriaCorda, fnalizzato ad accelerare i tempi verso una pediatria salentina di alto livello, mette finalmente un punto fermo e consente una sfida credibile e di qualità alla mobilità passiva”.

Infine, l’apertura della Divisione di Terapia Intensiva dell’Ospedale di Gallipoli. “Nonostante le tante difficoltà in cui versa la sanità regionale”, commenta il parlamentare Pd, “la giornata di lunedì segna un punto a favore e, se possibile, quel punto di svolta su cui è impegnata la Direzione dell’Asl di Lecce. E che speriamo possa concretizzarsi in altre azioni, a sostegno della sanità territoriale e dell’eccellenza ospedaliera, anche grazie alla chiusura del Piano di rientro regionale, e alla concreta possibilità di implementare gli organici, inaugurando una nuova fase.

A chi afferma, polemicamente, che non ci sia nulla da festeggiare, rispondo solo che se si evitasse ogni volta di utilizzare qualsiasi pretesto per beccarsi, la qualità della politica sul nostro territorio se ne avvantaggerebbe moltissimo.

E questo vale anche per Gallipoli, dove l’avvio delle attività nel Reparto di Rianimazione è una vittoria di tutto un territorio e delle istituzioni che lo rappresentano e che hanno lavorato per questo obiettivo, in primis dell’Associazione Sacro Cuore. La presenza della Terapia intensiva è una garanzia per tutti i cittadini, soprattutto in una città come Gallipoli che d’estate moltiplica esponenzialmente i suoi abitanti”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner