Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 09:00

Ecodem Salento sulle dichiarazioni di Giampaolo Russo

Ecodem Salento sulle dichiarazioni di Giampaolo Russo

Lecce - L’associazione degli ecologisti democratici Ecodem Salento è fortemente sorpresa della posizione oscura e fosca sul gasdotto TAP dell’assessore regionale allo sviluppo economico Loredana Capone che viene fuori dalle parole del country manager di TAP, Giampaolo Russo.

Infatti, nel corso del workshop che Tap ha organizzato in mattinata a Lecce con la stampa locale, il manager di Trans Adriatic Pipeline ha testualmente dichiarato che riguardo il punto di approdo dell’opera “Avevamo proposto nel 2010 quattro soluzioni diverse, tutte nel brindisino".

In seguito, tuttavia, il presidente della Commissione Ambiente della Provincia di Lecce, il consigliere provinciale Francesco Bruni, avrebbe prospettato la disponibilità dell’amministrazione comunale di Melendugno che si rendeva disponibile ad offrire un approdo a San Foca.
Da qui, secondo TAP, partirebbero le vicende che portano alla delicata situazione attuale in cui l’azienda, dopo aver ripresentato lo Studio di Impatto Ambientale nell’ambito della procedura di VIA al Ministero dell’Ambiente, sta riscontrando la netta e unanime contrarietà al gasdotto da parte delle comunità locali e delle agenzie che operano sul territorio, come dimostrato da ultimo dagli esiti della procedura di ascolto della popolazione voluta dall’assessore regionale alla Trasparenza Guglielmo Minervini e conclusasi lo scorso 30 novembre a Borgagne.

Orbene, dalla parole dello stesso country manager Russo si apprende però che di tali evoluzioni relative alla collocazione del punto di approdo finale del gasdotto sarebbe stata pienamente consapevole anche l’assessore Loredana Capone, la quale nel 2012 avrebbe avuto un incontro in cui lo stesso rappresentante di TAP l’avrebbe messa al corrente della situazione.
Alla luce di tanto, Ecodem ritiene essenziale che l’assessore Capone chiarisca quanto prima il ruolo politico avuto nella vicenda per la quale è stata tirata in ballo da TAP, anche in virtù del fatto che nulla aveva la stessa dichiarato in merito nel corso di un incontro pubblico tenutosi a novembre a Melendugno in sede di presentazione del controrapporto del Comune di Melendugno.
Al riguardo, è superfluo ricordare che Ecodem Salento ha già rappresentato la sua posizione in merito al gasdotto con le osservazioni tecniche inviate al Ministero dell’Ambiente dalle quali emerge una netta contrarietà all’opera, così come progettata, in virtù delle gravi carenze progettuali sul piano degli impatti ambientali e sociali.

Dette osservazioni, peraltro, sono a disposizione di qualunque rappresentante del Partito Democratico interessato ad approfondire le caratteristiche tecniche del gasdotto in questione.
Pertanto, proprio in virtù di tali conclusioni, Ecodem auspica che Loredana Capone, importante rappresentante del PD a livello regionale, chiarisca la sua posizione in ordine a quanto la stessa, in qualità di rappresentante istituzionale della Regione Puglia, avrebbe appreso già da tempo sul gasdotto TAP, fonte di rischi per il territorio e per le comunità locali gravemente preoccupate.
Allo stesso tempo, gli Ecologisti Democratici auspicano che la stessa Capone, smentite le dichiarazioni rese da Russo, riconfermi la disponibilità ampia alla discussione sulla collocazione e sugli impatti dell’opera, già espressa in sede di presentazione del controrapporto al gasdotto TAP del Comune di Melendugno.
Si ribadisce, infine, la piena disponibilità, anche per Loredana Capone, delle osservazioni tecniche già elaborate da Ecodem.







Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner