Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 10:03

Al via la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Al via la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Lecce - Tre iniziativa in programma sabato 23 e domenica 24 novembre in piazza S. Oronzo per cercare di ridurre il quantitativo dei rifiuti prodotti in famiglia: Il Bazar del Dono, la Ciclofficina e il laboratorio didattico per bambini Il Riuso come Gioco.

Sabato 23 (a partire dalle ore 16) e domenica 24 novembre, in piazza Sant’Oronzo, in occasione della Quinta Edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, l’Assessorato alle Politiche Ambientali, Rifiuti, Igiene, Sanità, Protezione Civile e Randagismo, ha organizzato tre iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica agli argomenti inerenti la necessità di ridurre il quantitativo dei rifiuti prodotti da ogni singola famiglia: Il Bazar del Dono, la Ciclofficina e il laboratorio didattico per bambini Il Riuso come Gioco.
Le tre iniziative, raggruppate sotto il nome di Luogo Comune, risultano essere convalidate ed accreditate presso il Comitato Nazionale Italiano (Programma LIFE+ della Commissione Europea) per la promozione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio di C.N.I. Unesco, della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Il Bazar del Dono, realizzato grazie all’iniziativa e alla collaborazione del gruppo leccese Il Formicaio, è un evento che celebra l'importanza sociale e culturale della pratica del Dono. Attraverso “Il Bazar del Dono” è possibile donare e scambiare oggetti usati, si può prendere qualcosa senza necessariamente lasciare altro in cambio. L’azione, in sostanza, punta a smuovere le coscienze delle persone, oramai poco abituate a “dare” gratuitamente senza avvertire la necessità di ricevere una contropartita, ma anche a prendere gratuitamente senza provare imbarazzo, riducendo altresì l’impatto ambientale dei consumi, risparmiando, riutilizzando e aiutando chi ha più bisogno. Ogni cittadino può donare un proprio oggetto agli altri o riceverne a sua volta, senza essere vincolato a ricambiare. Possono essere donati libri, indumenti, oggetti più vari, con l'unico obbligo che siano in buono stato e facilmente trasportabili a mano. Il fine è quello di valorizzare l'atto del donare senza secondi fini e ridare una vita agli oggetti.

Obiettivi:
reintrodurre la cultura del dono
promuovere il riutilizzo di oggetti in buono stato
ridurre i rifiuti allungando la vita degli oggetti
diffondere pratiche sostenibili
accrescere la sensibilità ecologica e solidale
valorizzare i rapporti sociali e la creazione di reti

Il concetto alla base dell’azione è semplice: “lascia quello che non vuoi più, prendi quello che ti serve”. Il dono e lo scambio di beni usati, in buono stato, oltre ad avere un valore sociale e relazionale, assumono un importante ruolo nella riduzione dei rifiuti. Spesso si hanno in casa oggetti o abiti che non vengono utilizzati che rischiano di finire in discarica. In questo modo un oggetto inutilizzato può essere vissuto ed apprezzato da qualcun altro.
La Ciclofficina, invece, gestita dall’associazione Ruotando, già promotrice del medesimo progetto realizzato presso le Manifatture Knos offre ai cittadini la possibilità di portare le proprie biciclette in disuso e/o non funzionanti per una puntuale riparazione. Le biciclette potranno essere riparate dagli stessi cittadini sotto la guida e supervisione di artigiani e/o tecnici esperti gratuitamente per essere poi restituite ai proprietari o semplicemente lasciate nello spazio dedicato al Bazar.
Il Riuso come Gioco, infine, realizzato con l’Associazione La Sita di Lizzanello, è un laboratorio didattico gratuito rivolto ai fanciulli delle scuole elementari e inerenti le buone norme da applicare per ridurre il quantitativo dei rifiuti prodotti in famiglia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner