Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 17:44

Negro: "La provincia di Lecce non può essere la Cenerentola della sanità"

Negro: "La provincia di Lecce non può essere la Cenerentola della sanità"

Lecce - “La provincia di Lecce non può essere la Cenerentola della sanità pugliese. Ancora una volta in III Commissione si è parlato solo dell’avanzamento dei lavori dei nuovi ospedali di Taranto, Monopoli-Fasano e Andria-Molfetta. Che fine ha fatto il nuovo ospedale del comprensorio di Maglie, Poggiardo e Scorrano? Sarebbe opportuno che sull’argomento relazionino in Commissione gli assessori regionali competenti e Idirigenti dei servizi coinvolti unitamente ai sindaci dei comuni interessati così come avvenuto per le altre strutture”.

È quanto chiede il presidente del Gruppo Regionale Udc, Salvatore Negro.
“Già nel mese di luglio u.s. – ha ricordato – avevamo chiesto all’assessore Gentile di relazionare in III Commissione sulle motivazioni per le quali era sparita dall’agenda di Governo la costruzione della nuova struttura ospedaliera nell’area salentina sud-orientale. In passato avevamo espresso forti perplessità sulla possibilità che i nuovi ospedali potessero essere realizzati e avevamo invitato più volte l’allora assessore alla Sanità a venire a relazionare nell’apposita commissione, senza mai ricevere risposta. Oggi, alla luce dell’odierna relazione in Commissione, rinnoviamo l’invito all’assessore Gentile affinché venga a spiegare i criteri in base ai quali si è data la priorità ad alcune aree della Puglia, escludendo le altre, e a illustrare se e quando i nuovi ospedali saranno realizzati”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 12/11/2013
Non è Lecce città che è priva di servizi primari, come gli ospedali,ma il basso salento che pur avendo un potenziale turistico
rilevante che porta ricchezza a tutta la puglia per incuria delle forze politiche che lo rappresentano manca di quei
servizi primari che la sua posizione strategica e la sua importanza economica richiedono.
Ha ragione Negro quando dissente sulle misure prese dal consiglio regionale nel non potenziare
il comprensorio Maglie-Scorrano-Poggiardo che occupa una posizione centrale nel sud-est del salento.
Mi domando dove sono i nostri rappresentanti salentini se viene a mancare il loro supporto quando
le circostanze lo richiedono.Come ho detto varie volte in questo blog il risparmio ed i tagli sulla
sanità non devono essere fatti sui posti letto ma sulla spesa farmaceutica in generale.


Banner
Banner
Banner