Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 23:52

Creart, un bando per esporre al Must e a Palazzo Vernazza

Creart, un bando per esporre al Must e a Palazzo Vernazza

Lecce - Nuova proposta culturale del progetto Creart. il progetto europeo di cooperazione culturale per la valorizzazione dell’arte contemporanea e della creatività artistica gestito dal settore Programmazione Strategica e Comunitaria e dal Settore Cultura del Comune di Lecce. Un bando per la selezione di artisti visivi è stato pubblicato oggi sul sito del Comune di Lecce www.comune.lecce.it.

L’avviso pubblico prevede la selezione di massimo 10 artisti visivi (sia con progetti individuali che collettivi e con ogni tecnica riferibile alle arti visive) interessati ad esporre le loro opere all’interno di Palazzo Vernazza-Castromediano e/o del museo Must, che siano nati o residenti nella Provincia di Lecce o siano studenti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce o di uno dei Licei Artistici della Provincia di Lecce.
“Continuiamo con entusiasmo – afferma Alessandro Delli Noci, assessore alle Politiche Giovanili e Comunitarie del Comune di Lecce – un percorso, quello del progetto Creart, che sta registrando un grandissimo successo e tantissima partecipazione da parte degli artisti locali, degli studenti e della cittadinanza tutta. La risposta ampliamente positiva del pubblico e della critica che è stata registrata appena un mese fa è la dimostrazione che il percorso che abbiamo individuato è valido e fecondo. Questo ulteriore bando, a sua volta, è la riprova di quanto il nostro impegno a favore della valorizzazione della creatività e delle eccellenze locali non sia uno slogan, ma un progetto reale e concreto, fatto di eventi, proposte, opportunità”.

“Il progetto europeo CreArt - aggiunge Luigi Coclite, assessore al Marketing Territoriale del Comune di Lecce –  è la concreta e fattiva dimostrazione del reale intervento dell’A. C. di Lecce nel campo della creatività e delle arti che ritroviamo nel dossier di candidatura (Bid Book) con cui concorriamo al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019. Nel dossier il “modello per la valorizzazione del potenziale umano e della gioventù” (TALENtopia) ed il ”modello per la creazione artistica ed il ruolo degli artisti nell’innovazione” (ARtopia), insieme alle altre sei sfide, che costituiscono i cardini del più ampio progetto “Reinventare Eutopia” non sono solo parole di effetto. In una sorta di sussidiarietà progettuale, grazie ad una serie di iniziative come CreArt, Lecce procede nel percorso “Reinventare Eutopia”, verso l’istituzione dell’Accademia Europea del Potenziale Umano che condurrà alla trasformazione del nostro territorio in una vera e propria Comunità della Conoscenza, un “luogo-modello” per la produzione artistica e per il coinvolgimento degli artisti nel processo di sviluppo urbano e di innovazione sociale. Creart rappresenta dunque un altro salto verso il cambiamento!”.

“Dopo gli appuntamenti promossi a Lecce nell'ambito della mostra europea di CreArt – sottolinea il direttore artistico del progetto Lorenzo Madaro - questo step rappresenta un nuovo momento di dialogo e confronto con uno sguardo allargato sul territorio artistico salentino. Il nuovo bando permetterà a dieci artisti giovani di entrare nel circuito virtuoso di CreArt e alla città e al pubblico di confrontarsi con le migliori energie della giovane creatività di Lecce e provincia, che aderendo al progetto potranno confrontarsi direttamente con i nostri partners europei e con diversi professionisti di settore”.
Oggi lunedì 4 Novembre, l’Assessore Delli Noci, il coordinatore artistico Lorenzo Madaro, il dirigente del Settore Cultura del Comune di Lecce Ninì Elia e il team Creart Lecce hanno dato avvio, dall’Accademia delle Belle Arti di Lecce, ad un tour negli istituti artistici del territorio per presentare il bando agli studenti: “Credo molto – continua l’assessore Delli Noci - nel coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, e sono certo che non possa esservi cittadinanza attiva e partecipazione senza la promozione di strategie e linguaggi che le coinvolgano, quali agenzie di formazione e depositarie di risorse competenti. Il tour negli istituti e in Accademia è, poi, un modo per entrare in contatto diretto con gli studenti e far capire loro che quelle offerte dall’Europa e finanziate nell’ambito di progetti comunitari sono opportunità importanti, che non possono essere sottovalutate. Annalisa Macagnino, artista salentina e vincitrice del concorso dello scorso anno, è la dimostrazione di quanto questi progetti possano offrire visibilità e affermazione a livello internazionale”.

Quest’anno il limite di età per i partecipanti è di anni 40 da compiersi entro il 31 dicembre 2013. “Abbiamo voluto – precisa l’Assessore Delli Noci – alzare il limite massimo di età, nella consapevolezza che lo scorso anno tanti artisti locali, che hanno trascorso tanti anni nelle Accademie, hanno alle loro spalle tanti anni di gavetta e, nonostante tutto, faticano a trovare spazi, non hanno potuto partecipare per il vincolo anagrafico. A loro è andato il nostro pensiero quest’anno, sperando che Creart possa rappresentare, anche per loro, un’opportunità per esprimere la loro arte e il loro talento”.
Il bando, pubblicato nella sezione Bandi e Concorsi del sito del Comune di Lecce e sul sito ufficiale creart-eu.org, scadrà alle ore 12 del 30 novembre 2013, ultima data utile per la presentazione delle istanze di partecipazione. Una commissione valuterà le istanze pervenute e stabilirà gli artisti visivi vincitori.
L’iniziativa giunge a distanza di appena un mese dalla due-giorni (4-5 ottobre) di eventi Creart a Lecce (incontro-dialogo con l’artista salentino Francesco Arena, che ha visto la partecipazione degli studenti degli istituti artistici del territorio; il progetto Barbonaggio Teatrale di Ippolito Chiarello, che ha unito i linguaggi del teatro con quelli delle arti visive all’interno del contesto urbano; e la mostra collettiva “More real than the real”, parte di un percorso espositivo itinerante che propone le opere di artisti del circuito).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner