Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 13:27

Salvemini: "Le strade di tutti, presentata la mozione"

Salvemini: "Le strade di tutti, presentata la mozione"

Lecce - Dopo l'incontro di ieri sulla citta dei pedoni e le barriere architettoniche, organizzato dal consigliere di Lecce Bene Comune Carlo Salvemini, questa mattina verrà consegnato al Sindaco il dossier assieme ad una mozione urgente per chiedere l'attivazione della consulta sulla disabilità d il piano pluriennale di eliminazione delle barriere architettoniche.

"L'incontro di ieri sulla città amica dei pedoni e l'eliminazione delle barriere architettoniche ha aperto, a tutti noi, una finestra:
fatto entrare un poco di luce lì dove spesso non arriva, dato parola a chi abitualmente non riesce a farsi ascoltare, respirato aria fresca nei modelli di governance urbanistica delle città.
Senza retorica e senza pietismi ieri i rappresentanti delle associazioni disabili che con noi hanno voluto questo appuntamento (Comunità Emmanuel, Ente nazionale sordi, Famiglie associate per la difesa dei diritti delle persone audiolese, Handicap e Solidarietà, Sindacato famiglie italiane diverse abilità, Unione italiana ciechi e ipovedenti) ci hanno raccontato come è complicato vivere dovendo superare tante barriere. Esprimendo una modernità di pensiero sconosciuta a noi normodotati.
Usando le parole di Davide: "la disabilità non esiste, come la normalità; è il contesto sociale e quello architeottonico, gli ostacoli mentali e quelli fisici che la determinano. Io sono disabile nel momento in cui non posso muovermi liberamente in città. Se riuscissi a farlo non sarei qui a parlarne".

Come ci siamo proposti sin dall'inizio nell'organizzare questo appuntamento oggi stesso presentiamo una proposta al Comune per fare un primo passo nella costruzione di una città realmente amica dei pedoni: l'attivazione della consulta per per persone in situazione di handicap e l'approvazione di un Piano pluriennale per l'eleminazione delle barriere architettoniche (.P.E.B.A). E consegniamo nelle mani del Sindaco il nostro dossier "Le strade di tutti" che documenta il nostro lavoro di questi mesi.
La strada è lunga ma come sempre ci diciamo: non importa se ti muovi piano, l'importante è che non ti fermi.

Questo il testo della mozione.
Premesso che:

- ai sensi degli artt.14, 43 e 48 del vigente Statuto Comunale di Lecce è prevista l'istituzione delle Consulte, come organismi di partecipazione ove sono rappresentate libere associazioni, organizzazioni di volontariato etc;
- che le stesse, ai sensi dell.art.48 comma 1 del medesimo Statuto Comunale "esercitano funzioni consultive e di proposta su specifici ambiti dell'attività dell'Amministrazione nei confronti della Giunta e programmatici che attengono le materie di competenza";
- che ancora ai sensi del comma 2 del medesimo art.48 "Il Consiglio Comunale nella delibera istitutiva specifica la composizione della Consulta, le procedure di convocazione e di voto, gli atti e i provvedimenti sui quali esprime pareri preventivi obbligatori e non vincolanti";
- che in particolare l'art.43 dello Statuto prevede l'istituzione, fra le altre, della Consulta per le "Persone in situazione di handicap e/o difficoltà di apprendimento";
- che con la legge 3 marzo 2009, n. 18 è stata ratificata la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, approvata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 13 dicembre 2006;
- che ai sensi dello Statuto Comunale, della legge n.18/2009 e dell'ulteriore normativa vigente è scopo essenziale della Consulta per le "Persone in situazione di handicap e/o difficoltà di apprendimento" è quello di favorire e promuovere la qualità della vita dei soggetti interessati in condizioni di parità con gli altri cittadini;
- che risponde alle dette esigenze la predisposizione di un P.E.B.A., ovvero Piano Eliminazione Barriere Architettoniche;
- che il PEBA sarà volto a rilevare gli spazi e gli edifici pubblici mediante una valutazione dell'accessibilità e della sicurezza con un approccio multidisciplinare che veda nel coordinamento dei settori comunali coinvolti nella realizzazione di un'opera pubblica, (edificio, strada, piazza, parco) il raggiungimento dell'accessibilità come obiettivo primario anche con il coinvolgimento delle società municipalizzate.

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

- ad istituire le consulte tutte come previsto dal vigente Statuto Comunale;
- in particolare ad adottare con immediatezza delibera istitutiva della Consulta per le "Persone in situazione di handicap e/o difficoltà di apprendimento" ;
- a deliberare la predisposizione di un PEBA, ovvero Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche quale strumento di programmazione che ha adeguate valutazioni economiche degli interventi programmati su una gerarchia di priorità e urgenze volte alla eliminazione di ogni barriera architettonica. L'attuazione del PEBA dovrà prevedere una copertura finanziaria mediante l'accantonamento di una percentuale del contributo di costruzione dell'attività edilizia di tutto il territorio comunale, (oneri di urbanizzazione + costo di costruzione,) inserita nei bilanci comunali".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner