Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 15:04

Claudio De Vincenti incontra i primi cittadini di Vernole e Melendugno

Claudio De Vincenti incontra i primi cittadini di Vernole e  Melendugno

Lecce - Esito positivo per l'incontro tra i sindaci dei comuni di Melendugno e Vernole, Marco Potì e Luca De Carlo, ed il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, tenutosi nel pomeriggio di ieri nella sede di palazzo Adorno della Provincia di Lecce. I sindaci, hanno espresso al sottosegretario, tutte le loro perplessità in merito alla realizzazione del gasdotto in un'area poco adatta alla realizzazione di un progetto simile poichè ad alta vocazione turistica e si sono fatti portavoce anche delle comunità che rappresentano. 

Sempre nella giornata di ieri, il comitato No Tap ha diffuso la seguente nota:

"Leggiamo dalla stampa il fermento e la serie d'incontri tenuti intorno al problema gasdotto Tap in queste ore.
Siamo contenti che finalmente qualcuno a Roma si sia accorto della battaglia portata avanti da 2 anni e mezzo dal Comitato No Tap e dalla popolazione,anche se con un pò di ritardo.
Ci fa piacere che si voglia creare un percorso partecipato nella valutazione del progetto.
Allo stesso tempo ci chiediamo se la politica non sia arrivata tardi,se tutto questo trambusto non si risolverà in una bolla di sapone.
Vi ricordiamo che il primo progetto TAP è stato bocciato perché"carente" in molti punti,che il secondo progetto a nostro giudizio è peggio del primo,che le navi di TAP hanno già prodotto danni al delicatissimo ecosistema di San Foca nelle sole prospezioni,e su questo indagano i carabinieri del NOE,vi ricordiamo anche l'arroganza mostrata da TAP in questi anni nel rifiuto sistematico d'incontri pubblici.
Ci teniamo a rimarcare che questo progetto è inutile,e non ci sembra che nessun politico che ha parlato in queste ore si sia preso l'onere di dimostrare il contrario con numeri è fatti.
Teniamo anche a rimarcare che il"percorso partecipato"non deve avere il compito di sdoganare un progetto mal fatto come quello presentato il 10 settembre,ma anzi deve mettere in evidenza le numerose criticità,e noi parteciperemo portando documenti che lo attestano.
Chiarito questo il comitato continuerà la sua battaglia partecipando,si,alle metodologie proposte ma continuando in ogni caso a sensibilizzare la popolazione,i media e gli enti interessati.
Nell'ambito del perseguimento dell'obbiettivi della nostra battaglia,vi comunichiamo che Lunedì 28 alle 16.30,il comune di #Lizzanello voterà la delibera proposta dall'amministrazione di Melendugno,martedì 29 alle 18.30 sarà la volta dell'amministrazione di Caprarica di Lecce,e mercoledì 30 alle 20.00 voterà Calimera.
A breve ci prefiggiamo di organizzare altri incontri pubblici e votazioni di delibere avverse al progetto.
Scusate,ma in questi 3 anni sia TAP che la politica non hanno dimostrato molto interesse per la popolazione in un silenzio assenso snervante e arrogante che mal si concilia con i buoni propositi espressi ultimamente.
Ci mettiamo a disposizione di chi voglia interloquire con noi in incontri pubblici,come da sempre abbiamo fatto e ricordiamo a tutti gli enti e politici interessati che disponiamo di tutta la documentazione e le conoscenze per cercare di avere una valutazione rapida ed efficace nel concetto più profondo di bene comune".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner