Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 17:08

Berlusconi ascoltato sul gasdotto Tap: "Non ricordo proprio nulla al riguardo"

Berlusconi ascoltato sul gasdotto Tap: "Non ricordo proprio nulla al riguardo"

Lecce - L'ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi è stato ascoltato anche in merito alla vicenda riguardante il gasdotto Tap, durante un interrogatorio, nell’ambito dell’inchiesta su escort e affari e in cui è indagato a Bari assieme all’ex direttore de "l’Avanti" Valter Lavitola.

L'interrogatorio si riferisce al contenuto di una intercettazione telefonica risalente al 10 febbraio del 2009 tra Giampaolo Tarantini, il "Re" delle protesi, e Roberto De Santis, imprenditore di Martano, molto vicino a Massimo D’Alema. La vicenda, salta fuori ora, dopo il deposito degli atti dell’inchiesta a Bari, grazie al quotidiano La Repubblica.

Nella conversazione tra De Santis e Tarantini, intercettata dalla Guardia di Finanza, Il re delle protesi si propose come intermediario e facilitatore per la realizzazione del gasdotto Tap. Tarantini, infatti, avrebbe dovuto convincere il Premier Silvio Berlusconi a firmare in tempi brevi, l'accordo tra Italia e Albania, per la realizzazione del gasdotto, che all'epoca era stato concepito con l'approdo nel brindisino.

Così, il giorno successivo alla telefonata, Tarantini incontrò Silvio Berlusconi, proprio per fare da intermediario sulla vicenda. A riprova di ciò, una telefonata durante la quale, discutendo con De Santis, Tarantini "si vanta di aver parlato" proprio con Berlusconi.
In merito alla vicenda, il leader della nuova "Forza Italia" ha dichiarato al procuratore aggiunto Pasquale Drago: "Non ricordo proprio nulla al riguardo".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 30/09/2013
Berlusconi ed i cortigiani del sud.
L'operato di Berlusconi non mi meraviglia affatto, lui è un grandissimo anfitrione egoista e megalomane.
Si preoccupa innanzitutto delle sue aziende, dell'italia e degli Italiani non gliele frega niente,la
vicenda dell'ordine ai suoi burattini di dimettersi dal governo ne è la prova lampante.I suoi cortigiani
del sud e poi pugliesi sono i più attivi nella sua attività politica, che non ha mai fatto niente di buono per
il sud.La lega e tutti i partiti cuscinetto come "IO SUD" si preoccupano solamente delle poltrone che occupano.
Quando noi salentini e poi pugliesi ci occuperemo del nostro benessere e del nostro sviluppo?
Quando i politici meridionali chiederanno una seria programmazione industriale del sud?
In questo momento per colpa di questi politici che ci hanno rovinato siamo in una grande palude
di inefficienza e corruzione,l'unica prospettiva che ci rimane è vedere partire i nostri giovani in
una nuova emigrazione di massa.
Quando finirà tutto questo ?.
Avatar
CHE BUON ESEMPIO - 26/09/2013
SILVIO : SEI LA VERGOGNA DI TUTTI GLI ITALIANI !!!!!!!!!


Banner
Banner
Banner