Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 20 ottobre 2017 - Ore 05:06

Capone e Bellanova: "Soddisfazione per la risposta di Angela Barbanente"

Capone e Bellanova: "Soddisfazione per la risposta di Angela Barbanente"

Lecce - “L’immediata risposta della Vicepresidente Angela Barbanente al nostro appello, con la convocazione di Aqp e Iacp per affrontare la questione in merito al taglio dei servizi a fronte della morosità di alcuni inquilini, testimonia a un tempo la gravità del problema sollevato e la sensibilità politica, oltre che umana, dell’Assessore”. Accolgono con soddisfazione, Teresa Bellanova e Salvatore Capone, parlamentari pd, la decisione di Angela Barbanente, Vicepresidente Regione Puglia e Assessore alle Politiche abitative, diramata nel pomeriggio di oggi, di convocare giovedì prossimo 26 settembre a Bari Iacp e Aqp per “comprenderecosa sta accadendo e cosa occorre fare per  risolvere il problema nell’immediato ed evitare il ripetersi in futuro di questi gravi disagi per l’utenza.” 

“Rispondendo al nostro invito perché i sindaci non siano lasciati da soli a fronteggiare l’emergenza”, proseguono i due parlamentari, “la Vicepresidente puntualizza quanto già fatto concretamente, da parte della Regione,per colpire la morosità colpevole e tutelare invece le famiglie in difficoltà: è importante discernere le morosità per disagio da quelle di altra natura. Purtuttavia temiamo che l’emergenza possa diffondersi a macchia d’olio, e che il blocco nell’erogazione dell’acqua e dell’energia possa causare disagi soprattutto a quella famiglie dove vi sono bambini, anziani, malati”.

Come si ricorderà, dopo la decisione dell’Aqp di tagliare l’acqua agli inquilini morosi e la riduzione dell’energia elettrica in alcune palazzine di Copertino, Galatina, Casarano, San Cesario, con il rischio che la stessa procedura potesse valere anche per Lecce, Teresa Bellanova e Salvatore Capone avevano sollecitato l’apertura di un tavolo dove fossero presenti contemporaneamente

la filiera istituzionale - Comuni e Regione - gli enti gestori fornitori dei servizi essenziali come acqua ed energia, lo Iacp, sollecitando l’attenzione sia del Prefetto di Lecce Giuliana Perrotta che della Regione.

“Nel frattempo”, proseguono Bellanova e Capone, “giungono numerose le proteste di famiglie e associazioni degli inquilini. Luce e acqua sono servizi essenziali, e si può immaginare l’apprensione, soprattutto di chi, in regola con i pagamenti, si vede colpito ingiustamente. Per questo riteniamo importante l’incontro di giovedì prossimo, che consideriamo un primo momento di verifica, e urgente un monitoraggio aggiornato sulle inadempienze e sulle morosità, per agevolare la ricerca di una soluzione”.

Di seguito la risposta della vicepresidente ed assessore alla Qualità dell’Ambiente, Angela Barbanente:

“Preoccupata della grave situazione determinata dalla decisione dell’Aqp di interrompere l’erogazione dell’acqua in diversi stabili dello Iacp di Lecce, ho convocato per giovedì 26 l’Aqp e lo Iacp. Le famiglie e i Comuni non possono essere lasciati soli a fronteggiare l’emergenza. La Regione è da tempo impegnata su questo fronte, per snidare la morosità colpevole e tutelare invece le famiglie in difficoltà. A tal fine abbiamo anche finanziato lo sdoppiamento dei contatori e sostenuto la formazione delle autogestioni. Ricordo anche che l’assemblea dell’Aqp ha deliberato, per impulso della Giunta regionale, l’utilizzo del Fondo oneri statutari, finalizzato al sostegno di piani di rateazione dei pagamenti arretrati a tutto il 2011, relativi alle utenze deboli di assegnatari di case popolari in possesso dei requisiti soggettivi previsti dal protocollo sottoscritto da Regione AQP, AIP e ANCI, oltre che un idoneo bonus in loro favore. “L’orientamento della Regione a tutela delle fasce deboli è chiaro. “Vogliamo capire fino in fondo- conclude Angela Barbanente- che cosa sta accadendo e cosa occorre fare per  risolvere il problema nell’immediato ed evitare il ripetersi in futuro di questi gravi disagi per l’utenza.” 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner