Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 04:11

Negro: "Siamo contrari alla revoca del PPTR"

Negro: "Siamo contrari alla revoca del PPTR"

Lecce - “La modifica alle norme di salvaguardia del Piano paesaggistico territoriale regionale che la Giunta si appresta a varare preveda l'obbligo per i Comuni di  istituire un ufficio informazione del Piano ed il rilascio del certificato di  destinazione paesaggistica esplicativo dei vincoli previsti dallo stesso. In tal modo si  otterrebbe una conoscenza puntuale del piano e, con le osservazioni, una  effettiva partecipazione del cittadino”.
Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro.
“Non siamo d'accordo – ha sottolineato il capogruppo Udc – con quanti chiedono la revoca del PPTR perché  riconosciamo lo spessore dei contenuti progettuali dello strumento di tutela  e l'alta professionalità dimostrata dai redattori. Le nostre osservazioni sin  dal primo momento sono state rivolte al bisogno di rendere il PPTR veramente  partecipato e condiviso. Abbiamo espresso il convincimento che le conferenze  d'area, partecipate quasi esclusivamente da addetti ai lavori, non potevano  essere sufficienti a far partecipare gli amministratori locali e i cittadini  pugliesi. Siamo favorevoli alla modifica che, secondo notizie di stampa,  l'assessore Barbanente si appresta a fare abrogando il secondo comma dell'art.  105 delle norme di salvaguardia. Ciò eviterà sicuramente un ingente contenzioso  e consentirà ai Comuni di procedere con una maggiore serenità alle  osservazioni. È proprio in questa fase che i Comuni esercitando il loro  legittimo protagonismo potranno recuperare il coinvolgimento e la  partecipazione dei cittadini e di chiunque esprime legittimi interessi  attraverso una idonea informazione. Per questo proponiamo che nella modifica  alle norme di salvaguardia sia previsto l'obbligo per i Comuni di  istituire un ufficio informazione del piano ed il rilascio del certificato di  destinazione paesaggistica esplicativo dei vincoli del PPTR adottato. In tal modo – ha concluso il capogruppo Negro – si raggiungerebbe il doppio obiettivo di una conoscenza puntuale del piano e, attraverso le osservazioni, una  effettiva partecipazione dei cittadini”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner