Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 17:43

Negro: "Persone in stato vegetativo, la Puglia è in ritardo"

Negro: "Persone in stato vegetativo, la Puglia è in ritardo"

Lecce - “La giunta regionale della Basilicata ha stanziato un contributo di 500 Euro mensili per le famiglie dove sono presenti persone in stato vegetativo o di minima coscienza, attuando una legge del Consiglio regionale lucano. La Giunta regionale pugliese, invece, sembra essersi dimenticata di questa categoria di persone nonostante che, già nel dicembre 2012, il Consiglio regionale abbia approvato, su proposta del Gruppo Udc, un emendamento alla legge di bilancio di previsione 2013 che ha previsto trecentomila Euro a sostegno delle famiglie con pazienti in stato vegetativo e in stato di minima coscienza”.

Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro.

“Sofferenze, disagi e problemi legati soprattutto alla povertà non vanno in vacanza e la politica non può dimenticare le categorie più svantaggiate, neanche a ferragosto – ha sottolineato con fermezza il  capogruppo Udc –  La famiglia ha un ruolo centrale nell’assistenza a questi soggetti meno fortunati.  I soggetti in stato vegetativo o di minima coscienza per essere assistiti a domicilio hanno bisogno, oltre all’impegno di tutta la famiglia, anche di sostegno alimentare, fisioterapico, medico, farmaceutico ed infermieristico che attualmente in Puglia non viene fornito e che non sempre le famiglie riescono a sostenere. Per questo occorre porre riparo a questa grave disattenzione del nostro sistema sanitario assegnando, come previsto dalla legge proposta dall’ Udc, un contributo mensile di 500 euro alle famiglie di persone in stato vegetativo o di minima coscienza. Per questo – ha concluso il presidente Negro – auspichiamo che la Giunta regionale voglia colmare  in tempi rapidissimi questo vuoto del  nostro servizio sanitario, facendo sentire la politica e le Istituzioni più vicine alle persone che soffrono e ai loro famigliari che in questi giorni non posso certo andare in vacanza”.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner