Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 11:53

Bellanova e Capone: "La salute dei lavoratori sia un obbligo per Poste Italiane"

Bellanova e Capone: "La salute dei lavoratori sia un obbligo per Poste Italiane"

Lecce - Poste Italiane individui con urgenza una soluzione per le lavoratrici e i lavoratori del CPO di Lecce, tutelando prioritariamente la salute dei dipendenti.

Rimbalza sui tavoli del Governo, grazie a una interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico firmata dai parlamentari pd Teresa Bellanova e Salvatore Capone, la vicenda delle cinque lavoratrici leccesi, intossicate per esalazione  da solventi acrilici in seguito ai lavori di adeguamento effettuati nel Centro Postale Operativo in via Lequile a Lecce.

“Secondo quanto riportato dagli organi di stampa”, si legge nell’interrogazione, “cinque postine avrebbero fatto ricorso alle cure dei medici di pronto soccorso per una intossicazione da esalazioni di solventi acrilici. Lavoratrici occupate presso il Centro Postale Operativo in via Lequile a Lecce, che conta circa duecento dipendenti e soggetto da tempo a lavori per l’adeguamento alla nuova collocazione logistica degli uffici della filiale”.

Sottolineando come anche dai medici di Pronto soccorso sia stato raccomandato alle cinque lavoratrici di evitare la permanenza nel luogo di lavoro “ fino a che persisteranno queste condizioni di rischio della salute e della sicurezza”, i due parlamentari ricordano la trattativa tra Organizzazioni Sindacali e Azienda per evitare il disagio delle lavoratrici e dei lavoratori nel corso dei lavori di ristrutturazione necessari alla sede di via Lequile, con la proposta sindacale accolta negativamente dall’azienda “per una questione di costi elevati”.

Ecco dunque la necessità di coinvolgere il Governo, sollecitando al Ministro un intervento urgente “per esortare l’azienda Poste Italiane a trovare una rapida soluzione per il CPO di Lecce che ponga come priorità primaria la tutela della salute delle lavoratrici e dei  lavoratori”.

 

 

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner