Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 13:46

Manca: "Lecce, l'unica carta pugliese sul tavolo delle candidature"

Manca: "Lecce, l'unica carta pugliese sul tavolo delle candidature"

Lecce - Il vicepresidente della Provincia di Lecce Simona Manca ha partecipato all’incontro odierno al Comune di Lecce tra il coordinatore artistico di Lecce2019 Airan Berg e i rappresentanti dell’informazione locale. Un’occasione che è servita a chiarire la sua netta presa di posizione riguardo al dibattito di questi giorni sulle candidature pugliesi.

“Il processo della candidatura a Capitale europea della cultura 2019 - ha detto - deve essere un’occasione storica per schierare una Puglia unita intorno a Lecce e al suo territorio, con una schiera compatta di istituzioni, politica, imprese, mondo dell’informazione, operatori culturali e sociali, cittadini. E’ un fatto che in questo momento storico la realtà pugliese con l’appeal migliore sia Lecce e il Salento e pare naturale dunque che sia anche la candidatura ovvia di una regione che nel suo complesso ha un patrimonio di valori ideali e materiali e una visione prospettica di grande pregio. Taranto è una città importante, con una storia e una identità bellissime, ma oggi anche in grande sofferenza. La logica che ispira il riconoscimento di Capitale europea della cultura non è e non può essere di natura risarcitoria. Per cui sarebbe auspicabile che Taranto appoggiasse Lecce, anche perché credo che potrebbe concretamente trarne dei vantaggi.

Non so se siamo ancora in tempo per compattarci e lo spero fortemente, ma anche se il tempo ci fosse, è evidente che la Regione Puglia dovrebbe cambiare il suo atteggiamento pilatesco, che ha portato l’assessore Godelli a lavarsi le mani e ad omettere una scelta chiara in favore di una delle due opzioni possibili. Considerate le forze in campo, temo che la decisione di tirarsi fuori dalla scena e di non schierarsi, sia non solo singolare dal punto di vista istituzionale, ma anche preordinata non certo a favorire Lecce. Purtroppo - ha concluso Simona Manca - è una di quelle pagine di cattiva politica della Regione a spese del presente e del futuro dei pugliesi”.

 

 

 

 

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner