Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 09:22

I Parlamentari salentini del M5S contro il gasdotto Tap

I Parlamentari salentini del  M5S contro il gasdotto Tap

Lecce - I Parlamentari salentini del Movimento 5 Stelle contro il Gasdotto Tap:

"Lo abbiamo gridato mesi fa, e dopo le ultime dichiarazioni del governo, lo ribadiamo con maggiore forza: il nostro è un chiaro NO AL GASDOTTO TAP!

I partiti che oggi fanno a gara nel dichiarare il proprio dissenso sull’approdo della centrale di depressurizzazione a San Basilio di San Foca, sono in realtà i PRIMI SOSTENITORI del progetto TAP che ancora oggi definiscono “infrastruttura strategica” del Corridoio Sud.

La riposta del governo, tanto celere quanto superficiale e per nulla esaustiva, sia sull’impatto ambientale (la cui pubblicazione dello studio è prevista a settembre), che sui rischi per i territori e le popolazioni coinvolte, non può esaurirsi con una generica dichiarazione d'intenti nei confronti dei cittadini, tanto meno con presunte, quanto temporanee “compensazioni” economiche da parte di TAP (per interventi di tutela costiera, bene che con nessun compenso economico si può negoziare, ipotetici posti di lavoro per fase di costruzione, promessi senza alcun piano industriale, nello spirito dell’ ennesimo RICATTO occupazionale) a cui assoggettarsi.

Il tardivo e vano confronto con la comunità locale, intende mettere il bavaglio ai cittadini proprio per evitare “si debba ripetere un altro Tav”, che noi per primi non vogliamo, ma che sarebbe l’espressione esasperata dei cittadini inascoltati, a cui viene IMPOSTA un' opera non voluta da Comuni e residenti. Basta con la farsa dell’aprire il dialogo, i cittadini salentini hanno già DA TEMPO espresso la propria CONTRARIETA’ al progetto TAP.

A differenza dei firmatari della mozione, noi sosteniamo la totale INCOMPATIBILITA’ della TUTELA dei cittadini salentini e della realizzazione del gasdotto TAP, INUTILE e DANNOSO, che si sta impossessando del territorio salentino, e della sovranità territoriale italiana, violentando siti di rilevanza archeologica, monumentale e di alto valore ambientale, in una regione a dichiarata vocazione turistico-culturale. 

In Commissione Affari Esteri è depositato il Disegno di Legge per la ratifica dell'accordo, provvedimento che, per atro, non è stato assegnato alla commissione AMBIENTE, e per il quale noi del M5S stiamo già preparando gli emendamenti che ci auguriamo siano approvati da chi ora grida che non lo vuole.

Noi vorremmo un atto di coraggio, una svolta dal punto di vista energetico da qui a 10 anni: abbandono degli idrocarburi per far posto a idrotermico, idroelettrico, eolico, fotovoltaico, scelta che permetterebbe la creazione di nuovi posti di lavoro e un futuro più pulito da consegnare alle generazioni future".


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner