Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 09:22

Negro: "Fermate la potatura fuori stagione degli oleandri"

Negro: "Fermate la potatura fuori stagione degli oleandri"

Lecce - “La potatura fuori stagione degli oleandri che delimitano la Strada Provinciale 367 Maglie-Galatina rappresenta un vero e proprio scempio ambientale che mette a rischio la sopravvivenza delle stesse piante ed è indice di una scarsa sensibilità verso il tema dell’ambiente e del paesaggio”.

Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, che nei giorni scorsi ha percorso personalmente la provinciale che collega Maglie all’aeroporto di Galatina per verificare quanto segnalatogli da numerosi cittadini e turisti amanti del Salento, rimasti inorriditi nel vedere squadre di operai al lavoro per potare gli splendidi oleandri in fiore che corrono lungo lo spartitraffico e ai lati delle carreggiate.

“Non bisogna essere un esperto botanico per sapere che questa non è stagione di potatura – ha sottolineato il capogruppo Udc – Gli oleandri, arbusti caratteristici del Salento e della Puglia, in questo periodo sono un’esplosione di colore che ravviva e caratterizza il nostro paesaggio, spesso abbruttito dalla mano dell’uomo. Già l’anno scorso avevamo segnalato lo stesso problema lungo altre strade gestite dall’Anas che con grande sensibilità ed attenzione quest’anno hanno provveduto alla potatura nel periodo adatto per questi lavori. Tra l’altro appare assurda la giustificazione che i rami degli oleandri rappresenterebbero un pericolo per gli automobilisti, posto che invece costituiscono una vera e propria barriera naturale contro i fari abbaglianti di automobilisti distratti. Auspichiamo – ha concluso il presidente Negro – che l’amministrazione provinciale voglia sospendere tale potatura, se non fosse già troppo tardi, per riprenderla in autunno quando le piante sono in riposo. È una questione di civiltà e di sensibilità verso il tema dell’ambiente e del verde sulle nostre strade”. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 08/07/2013
Amministrazioni comunali incompetenti.
Ben detto,l'incompetenza e la superficialità nel trattare impediscono a tanti amministratori di tutelare
e abbellire il nostro ambiente.Non solo le potature fuori stagione causano mali irreversibili, ma se
non fatte in modo appropriate su alcuni tipi di alberi ne provocano anche la morte , in alcuni paesi
del basso salento si è fatto strage di alberi a causa della mala potatura.
Perchè non ripristinare la festa degli alberi che non è un retaggio fascista ma un esempio di grande
civiltà e amore per la natura ?.
In ogni angolo delle strade dentro l'abitato e fuori l'abitato capace di contenere anche un solo albero
dovrebbe essere utilizzato.Quello che manca da noi sono gli alberi negli spazi liberi lungo le strade
che portano alle marine, dove a volte i turisti che amano le lunghe passeggiate sia sulle strade di
campagne che in quelle provinciale potrebbero trovare refrigerio e un posto per fare picknick.
Perdiana! il salento è una regione a vocazione turistica, i diamoci da fare una volta per tutte .


Banner
Banner
Banner