Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 06:13

Salvatore Negro: "Piano regionale dei rifiuti, si tutelino i territori"

Salvatore Negro: "Piano regionale dei rifiuti, si tutelino i territori"

Lecce - “Il Piano regionale dei rifiuti, oltre a chiudere il ciclo dei rifiuti e cercare di sanare i tanti ritardi, soprattutto del mancato obiettivo della raccolta differenziata, deve anche tutelare e garantire la sicurezza dei territori di Corigliano d’Otranto, Galatina, Cutrofiano, Sogliano Cavour e Soleto”.

È quanto sostenuto dal Presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, durante i lavori odierni della V Commissione regionale che ha proceduto alla prima audizione dei Sindaci e delle rappresentanze sindacali sul nuovo Piano regionale dei rifiuti urbani, approvato con Delibera di Giunta n. 959 del 13 maggio 2013.

“Non si può ignorare che la falda acquifera di Corigliano d’Otranto fornisce l’acqua a tutto il Salento – ha sottolineato il capogruppo Udc. Per tale ragione siamo fortemente contrari alla realizzazione di una discarica sul territorio di tale Comune e sosteniamo l’alternativa avanzata da tempo dall’amministrazione comunale di Corigliano di potenziare il bio-tunnel di Poggiardo per trasformare il bio-stabilizzato in compost e realizzare un impianto di compostaggio ancora oggi assente nella provincia di Lecce”. 

“Allo stesso modo – ha continuato il presidente Negro – ci preoccupano i fumi emessi dallo stabilimento Colacem di Galatina per i  quali mancano specifici controlli sui terreni ed i pozzi nel territorio dei vicini Comuni, come Sogliano Cavour, Cutrofiano e Soleto. Prima di parlare di inceneritore presso l’azienda galatinese, occorre verificare in tempi brevi se l’impianto è a norma o se produce in violazione delle vigenti normative considerata la nuova denuncia alla Procura della Repubblica di Lecce da parte di note associazioni ambientaliste e lo stop imposto dal Consiglio regionale all’uso di cdr proveniente dalla centrale di Brindisi e dalla Colacem di Galatina”.  


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner