Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 10:40

Al via gli interventi di pulizia delle spiagge leccesi

Al via gli interventi di pulizia delle spiagge leccesi

Lecce - Spiagge pulite e sanificazione urbana. Sono queste le priorità immediate dell’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune per l’avvio della stagione estiva. E’ ripreso ieri, infatti, il servizio di pulizia degli arenili del litorale del comune di Lecce mentre è previsto per domani l’avvio degli interventi di
disinfestazione anti-larva e anti-alato, derattizzazione, deblattizzazione, antipulci e anti-zecche sia in città sia nelle marine.

Saranno ben 55 interventi meccanizzati e 6 interventi manuali quelli calendarizzati dal comune per le spiagge leccesi, riguarderanno Torre Chianca, Frigole, Spiaggia Bella e Torre Rinalda e si protrarranno con regolarità fino al 14 settembre prossimo. Nelle operazioni di ieri, seguite personalmente dall’assessore Andrea Guido, sono stati impegnati gli addetti delle ditte Icos e Bios il cui compito è stato quello di ripulire le spiagge da rifiuti di vario genere (in buona parte residui delle mareggiate degli ultimi mesi).

“Vogliamo che la città, le nostre spiagge e le nostre marine - dichiara l’assessore all’Ambiente Andrea Guido - si presentino salubri e pulite affinché i nostri concittadini ma anche i turisti e i visitatori possano trovare un litorale decoroso e attraente», , lanciando un appello a non sporcare le spiagge e differenziare il più possibile i rifiuti ma, soprattutto, a dare una mano all’Amministrazione Comunale contribuendo con il proprio comportamento a non vanificare gli sforzi effettuati”.

“Si tratta di fare attenzione ai piccoli gesti quotidiani” – continua Guido – “di non di trascurare piccole cose come la stecchetta di gelato o la cicca di sigaretta che, se insabbiate, ad esempio, con i loro tempi di biodegradabilità naturale, rimarranno nell’ambiente per moltissimi anni avvenire. Dobbiamo comprendere che questi piccoli comportamenti incivili, se moltiplicati per gli innumerevoli cittadini e turisti ‘distratti’, portano a considerevoli danni di carattere ecologico ambientale”.

“Da domani” – prosegue Guido – “sarà dato il via anche alle disinfestazioni in città e nelle marine. Gli interventi si protrarranno fino a novembre inoltrato e riguarderanno, oltre la derattizzazione, deblattizzazione, antipulci e anti-zecche, anche e soprattutto, le disinfestazione anti-larva e anti-alato. Già da qualche anno, infatti, la presenza delle zanzare, non più limitata alla sola stagione estiva – continua l’assessore comunale -  rappresenta un fenomeno in recrudescenza, provocato essenzialmente dal cambiamento delle condizioni climatiche, da quella che gli esperti definiscono tropicalizzazione. Debellare la presenza delle zanzare a Lecce, quindi, è impossibile. Il problema c’è e rimarrà, si tratta solamente di lavorare d’anticipo per contenerlo il più possibile. E di seguire alcune semplici regole che ci aiuteranno a prevenirlo adeguatamente”.

“Queste le raccomandazioni – conclude Andrea Guido - che ho il dovere di fare ai leccesi e che, assicuro, possono rappresentare un valido aiuto a sostegno degli interventi a carattere chimico e tecnologico da noi programmati:

fondamentale, per le aziende private che operano sul territorio comunale e per i cittadini, provvedere ad eliminare tutti i possibili ristagni d’acqua, limitando così la proliferazione di esemplari;fare attenzione a non abbandonare contenitori di qualsiasi forma e dimensione in spazi aperti pubblici e privati, compresi terrazzi e balconi, ed in qualsiasi luogo in cui possa verificarsi raccolta di acqua piovana;mantenere in perfetta efficienza le grondaie o i tombini presenti nei giardini o negli spazi condominiali;pulire bene vasi e sottovasi prima di collocarli all’interno delle abitazioni;convogliare in appositi apparati di scarico la condensa prodotta dagli impianti di climatizzazione”.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner