Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 08:26

Negro: "Laboratori, Introna organizzi un incontro"

Negro: "Laboratori, Introna organizzi un incontro"

Lecce - “Come Gruppo Udc invitiamo il Presidente del Consiglio a farsi promotore di un incontro tra i capigruppo, l’assessore alla Sanità e i rappresentanti dei laboratori di analisi privati pugliesi per ascoltare le ragioni di tale categoria e trovare un punto d’intesa che disinneschi una situazione che potrebbe avere risvolti negativi sul piano occupazionale e della tutela della salute pubblica”.

 È questa la proposta avanzata al Presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna dal Presidente del Gruppo Udc Salvatore Negro che ha solidarizzato con i titolari dei laboratori di anali pugliesi che domani saranno in Via Capruzzi per protestare contro l’ennesima penalizzazione ai danni della sanità privata.

“Le scelte del Governo regionale si ripercuotono immancabilmente sui cittadini pugliesi e soprattutto sulle fasce più deboli della popolazione che vedono ridurre l’offerta sanitaria con possibili conseguenti disagi e rischi per la salute. Dall’11 giugno, infatti, i cittadini pugliesi potrebbero vedere ulteriormente allungarsi le liste d’attesa della sanità pubblica a causa dell’interruzione dei servizi non a pagamento dei laboratori di analisi privati. Ciò a discapito soprattutto delle fasce più disagiate che certamente non possono permettersi i servizi a pagamento nelle strutture private. A ciò si aggiungono i possibili risvolti negativi sul piano occupazionale in quanto, trattandosi di aziende private, molti lavoratori del settore potrebbero essere messi presto in cassa integrazione o, nella peggiore delle ipotesi, licenziati Tutto ciò contribuisce ad aggravare la già difficile situazione della offerta sanitaria pubblica che da tempo non risponde a quella domanda di salute che il cittadino si attende e mina la credibilità delle Istituzioni e della politica messe ulteriormente in discussioni da simili decisioni. Per questo – ha concluso il presidente Negro – invitiamo il presidente del Consiglio Introna a farsi promotore per domani, prima dell’inizio dei lavori del Consiglio regionale, di un incontro tra i capigruppo consiliari, l’assessore alla Sanità Elena Gentile e i rappresentanti di categoria in modo tale da individuare una possibile soluzione al problema che salvaguardi il diritto alla salute e l’occupazione per i lavoratori del settore”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner