Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 19:32

Gli altri utenti stanno guardando:

Capone: "Raggiungere l’uguaglianza per debellare la violenza sulle donne"

Capone: "Raggiungere l’uguaglianza per debellare la violenza sulle donne"

Lecce - Appassionato e profondo l’intervento dell’Assessore Loredana Capone alla Festa della Repubblica tenutasi a Lecce alla presenza delle più alte Autorità Civili e Militari.

Dopo aver ringraziato le Forze dell’Ordine ed il Volontariato per il servizio svolto, Loredana Capone si è soffermata sui traguardi raggiunti dal 2 giugno 1946, anno in cui per la prima volta fu riconosciuto il diritto di voto alle donne, e ben 21 di esse furono elette nell’Assemblea Costituente.

Ma molto c’è ancora da fare – ha continuato Loredana Capone – sulla parità di genere.

Dopo aver commosso la platea ricordando la terribile fine della 16 calabrese Fabiana, bruciata viva dal giovane fidanzato, ed auspicando che la Convenzione di Istambul, attualmente in esame al Senato sia al più presto recepita in Italia, Loredana Capone ha concluso il suo intervento con un messaggio – ha detto – che voglio lasciare a Voi ed a questa cerimonia: “per debellare il fenomeno della violenza sulle donne e della violenza domestica, occorre lavorare molto per raggiungere l’uguaglianza di genere. Così come contenuto nella Convenzione di Istambul, , l’uguaglianza de iure e de facto, deve incidere sul rapporto uomo-donna per liberare quel rapporto dai concetti di subalternità e possesso.

Questo l’impegno che tutti noi dobbiamo assumere per far si che non ci sia solo rispetto delle Istituzioni, ma un impegno concreto a migliorare le condizioni di vita della gente e debellare il fenomeno del femminicidio e della violenza in genere sulle donne.

Calamandrei diceva: “La Repubblica non fu e non doveva essere soltanto un cambiamento di forma di governo; doveva essere e sarà qualcosa di più profondo, di più sostanziale: il rinnovamento sociale e morale di tutto il popolo la nascita di una nuova società e di una nuova civiltà”.

Viva la Repubblica!


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner