Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 15:01

Il Poligono di Torre Veneri al Teatro Koreja

Il Poligono di Torre Veneri al Teatro Koreja

Lecce - Continua la campagna di informazione di Lecce Bene Comune sul Poligono di Torre Veneri e le sue Verità Nascoste.
Sabato 11 maggio alle ore 20 al Teatro Koreja di Lecce andrà in scena lo spettacolo di Antonello Taurino e Orazio Attanasio 
"Miles Gloriosus, ovvero; morire di uranio impoverito".
Antonello ha scritto il testo, pubblicato da Scienza Express, con la prefazione di Franca Rame: "Una storia di soldati, di misteri, di morti, di responsabilità mai chiarite e del tentativo di seppellire verità scomode. Una storia che ha del paradossale ma che è veramente accaduta nel nostro Paese. E chi è più credibile di due cialtroni per raccontarla? Nato da una dettagliata inchiesta durata due anni, il testo viaggia su toni comicissimi pur raccontando una tragedia. Due storie parallele s'intrecciano: quella dei soldati vittime dell'uranio impoverito nelle guerre degli anni 90′ e quella farsesca ed esilarante di due teatranti sciamannati, Mimmo e Pasquale, che cercano idee per il loro nuovo spettacolo di "teatro civile". E al motto: "Le tragedie italiane a teatro se l'è già fregate tutte Marco Paolini, se c'è libera questa qui dell'uranio bisogna approfittarne!", i due diventano inconsapevoli narratori di una delle pagine più tristi del nostro Paese".

Miles Gloriosus non parla direttamente del poligono, ma affronta il tema dell'uranio impoverito e delle sue vittime.
Al poligono di Torre Veneri ed alle zone d'ombra intorno allo stesso ci introdurrà invece il cortometraggio di Corrado Punzi, dal titolo "cielo_duetreotto". 
Immagini inedite e testimonianze dirette che porteranno dritto al cuore della vicenda.

Il video sarà proiettato prima dello spettacolo teatrale e sarà accompagnato da una introduzione per ricordare al pubblico gli interrogativi ed i punti fermi di questa vicenda. Solo in parte legata all'ipotesi dell'utilizzo di munizioni ad uranio impoverito nel poligono leccese: il nucleo centrale della vicenda è infatti l'inquinamento continuato per oltre 50 anni di un'area di alto pregio naturalistico, fra le Cesine e il Parco di Rauccio, dove quasi quotidianamente si svolgono esercitazioni a fuoco militari. Cinquant'anni e oltre che proiettili, bossoli e materiale vario vengono sparati in mare senza mai una bonifica.
Un Sito di Importanza Comunitaria, Torre Veneri, il cui utilizzo da parte militare, minaccia di gravi rischi la salute e l'ambiente e sottrae l'area stessa alla disponibilità della comunità salentina.
Una giornata di informazione per comprendere, ascoltare, vedere del buon teatro e le immagini forti del cortometraggio "cielo_duetreotto": mettetela in agenda e venite, vi aspettiamo!
Per acquistare i biglietti la prevendita è presso il Teatro Koreja. 

per ulteriori informazioni sullo spettacolo ecco una scheda di presentazione
MILES GLORIOSUS ...ovvero: morire d'uranio impoverito
testo, drammaturgia, regia: antonello taurino
con antonello taurino e orazio attanasio 
musiche di scena: orazio attanasio 
costumi: michela battista 
produzione: fondo verri & circolo arci "cicco simonetta"

"Antonello Taurino con spietata ironia sperimenta i confini di un genere, il teatro civile, che ultimamente si sta trincerando in stilemi fin troppo noti. Ironica – ma serissima – denuncia: ci voleva proprio. Ben venga il coraggio di raccontare storie con estro e ispirazione"
(Alessandro Mauri, "TEATROTEATRO.it")

"Un lavoro costruito con grande capacità tecnica e attorale. Un modo intelligente di destrutturare la narrazione senza perdere l'intensità del racconto. Veramente apprezzabile il lavoro di ricerca e la passione che ne traspare"
(FESTIVAL " KILOWATT")

"Lo stile alterna con maestria comicità e riflessione, la guerra al precariato degli artisti, la cultura dei teatri a Gigi D'Alessio (...). Il continuo contrappunto tra i due livelli narrativi permette a Taurino di giocare con tematiche scomode senza appesantire il pubblico. Uno spettacolo "indispensabile""
(Caterina Perali, "PERSINSALA")

"Assesso', io penz che quello spettacolu là sull'Uranio che voi avete programmat nelle iniziative gulturali estife del vostro Comune è megl se non zi fa pecchè dice cose coperte di Secret di Stato"
(Un Parlamentare del "PDL")

SPETTACOLO VINCITORE DEL PREMIO
"MIGLIORE REGIA"
AL FESTIVAL NAZIONALE "CALANDRA 2011"
http://www.myboxtv.com/site3/show.aspx?Cod=22086&Content=Premio_Calandra_2011_a_Simone_Perinelli
"Il regista ha proposto temi di per sè ostici in maniera leggera e al contempo coinvolgente, tracciando con gli attori sulla scena paradigmi recitativi d'alto rilievo"
(Motivazione Premio "Migliore Regia" FESTIVAL "LA CALANDRA")

Il testo dello spettacolo è stato pubblicato in volume da Scienza Express, con prefazione di FRANCA RAME e postfazione di DIEGO PARASSOLE
http://www.unilibro.it/libro/taurino-antonello/miles-gloriosus-ovvero-morire-d-uranio-impoverito/9788896973561
"Un testo ottimo e interessante, ben scritto, e che sorprende per la sua intima coerenza interna. La prova matura d'un drammaturgo che ha reso comprensibile e godibile ciò che fa comodo che resti complicato"
(FRANCA RAME, dalla prefazione del testo "MILES GLORIOSUS")


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "POLITICA"
31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Decine di occhi indiscreti per monitorare, controllare, sorvegliare. Per guardare senza essere visti. A qualsiasi ora, in qualunque posto. In centro,...

04 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’Assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, scrive ai dirigenti TAP e alla ditta affidataria del lavori per richiedere...

31 Marzo 2017 - Lecce

Lecce - La discarica per rifiuti speciali in località Masseria Parachianca non si farà. La parola fine viene posta definitivamente questa...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner